.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

31 agosto, 2006

Quali pene per gli stupratori?

Io non riesco a crederci.

Non possiamo far finta di niente e lavarcene le mani.

Bisogna intervenire al più presto, come dice il ministro per i diritti e le pari opportunità, Barbara Pollastrini: "I continui episodi di violenza sulle donne costituiscono un'emergenza seria, che va affrontata con un'azione di prevenzione costante e diffusa sul territorio e con gli strumenti della repressione".

Secondo il ministro, infatti, "non è più rinviabile un piano d'azione straordinario contro le violenze sulle donne, da proporre urgentemente al Consiglio dei Ministri. Come l'istituzione di un Osservatorio antiviolenza presso il Ministero, che collabori con i dicasteri dell'Interno e della Giustizia".

Ma non solo.

Il Ministro Pollastrini opta anche per un possibile inasprimento delle pene.

Al momento in Italia per questo tipo di reato è prevista la reclusione dai 5 ai 10 anni. La reclusione è da 6 a 12 anni se lo stupro è commesso:

1) nei confronti di una persona che non ha compiuto gli anni quattordici;
2) con l'uso di armi o di sostanze alcoliche, narcotiche o stupefacenti o di altri strumenti o sostanze gravemente lesivi della salute della persona offesa;
3) da persona travisata o che simuli la qualità di pubblico ufficiale o di incaricati di servizi pubblici;
4) su persona comunque sottoposta a limitazioni della libertà personale;
5) nei confronti di persona che non ha compiuto gli anni sedici della quale il colpevole sia l'ascendente, il genitore anche adottivo, il tutore.


Inoltre è considerato stupro anche avere rapporti sessuali con minore degli anni quattordici o che non ha compiuto gli anni sedici se il colpevole è l'ascendente, il genitore anche adottivo o il tutore o l'indurre taluno a compiere o subire atti sessuali abusando delle condizioni di inferiorità fisica o psichica di questo o traendolo in inganno. Un'altra aggravante per lo stupro è l'aver commesso il fatto in gruppo (violenza sessuale di gruppo, articolo 609octies) e gli autori sono puniti con la reclusione da 6 a 12 anni. Se lo stupro è commesso su minori di anni dieci la pena è la reclusione da 7 a 14 anni.
(informazioni tratte da Wikipedia.org)


Alcuni addirittura opterebbero per la castrazione chimica.

La castrazione chimica è un tipo di castrazione, solitamente non definitiva, causata da farmaci a base di ormoni.
Fu sviluppata come misura temporanea preventiva per stupratori e pedofili. Per gli uomini colpevoli di reati a sfondo sessuale, la castrazione chimica è da alcuni considerata più umana della castrazione vera e propria, ed è applicata come parte della pena di tali reati in diversi paesi, inclusi gli Stati Uniti. L'ACLU (American Civil Liberties Union), però, sostiene che essa sia contraria alla costituzione americana.
(informazioni tratte da Wikipedia.org)


E Voi cosa ne pensate?

Sareste favorevoli a questi rimedi così estremi?

Ore 20.00 - Aggiornamento: "L'unica risposta preventiva e repressiva e' la castrazione chimica". Lo afferma il senatore Roberto Calderoli, Coordinatore delle Segreterie Nazionali della Lega Nord e Vice Presidente del Senato, pur esprimendo un giudizio positivo sul piano straordinario presentato oggi dal ministro per le Pari opportunita' Barbara Pollastrini contro le violenze sulle donne.

19 Comments:

Anonymous Anonimo said...

castrazione?....ma smettiamola

31 agosto, 2006 12:34  
Blogger Andrea said...

"Alcuni addirittura opterebbero per la castrazione chimica"
Io dico sì alla castrazione (chimica).
Ratio:
Il diritto del colpevole a veder salvaguardata la propria salute rientra sicuramente tra i principi della "Conv.Europea dei dir. dell'Uomo" e nella nostra Costitizione.
Ma il diritto (di uguale rango) della donna o bimba stuprata, deve cedere rispetto al primo?
Poichè in questo caso bisogna operare una scelta, io sono dalla parte della vittima.

31 agosto, 2006 13:10  
Anonymous Anonimo said...

Io opterei per la castrazione fisica, l'abominio di una violenza sessuale è indicibile.
Un uomo che violenta una donna distrugge quest'ultima in tutti i sensi e i modi.
La donna è una creatura stupenda e deve essere amata, è un dono prezioso e deve essere rispettata.
La bestialità nella violenza sessuale determina un comportamento instintivo e non umano e razionale. Quindi queste persone nn le reputo essere umani e nemmeno animali, ma sono un gradino al di sotto degli invertrebati unicellulari.

31 agosto, 2006 13:54  
Anonymous Anonimo said...

castrazione chimica ma smettiamola....
una bella taglizzata è quello che ci vuole...

31 agosto, 2006 14:24  
Anonymous Anonimo said...

i provvedimenti li devono prendere i politici noi non ci possiamo fare nienteb se no i politici che cazzo pigliano 15mila euro al mese a fare

31 agosto, 2006 15:04  
Anonymous Anonimo said...

se castri uno chimicamente e poi finito l'effetto a quest gli viene una voglia tripla che cazzo l'hai castrato a fare il problema va risolto prima,poi io mi chiedo ma se uno e' infoiato non puo' comprarsi il chiamami o robe del genere,ecco una soluzione potrebbe essere divulgare questo tipo di cultura

31 agosto, 2006 15:06  
Blogger Andrea said...

i politici li prendono provvedimenti, ma una legge può anche partire dall iniziativa popolare.
no, se è castrato nn viene nessuna voglia, a questo serve la castrazione, nn è solo una pena, ma anche una formula che evita la reiterazione del reato!

31 agosto, 2006 15:10  
Anonymous Anonimo said...

si ma la castrazione chimica ,c'e' anche scritto sul post,e'reversibile non definitiva.comunque io non sono per la castrazione definitiva e sono per una castrazione reversibile solo come rimedio lenitivo nel frattempo che questo venga curato ammesso sempre che sia sempre possibile una cura.comunque io non sottovaluterei l'ipotesi di "dare in pasto" ,agli stupratori, delle ninfomani o comunque gente che vuole essere stuprata cosi' si soddisfa l'uno e l'altro e poi la divulgazioni di riviste tipo il chiamami cosa resa difficile dall'impronta bigotta della chiesa in questa societa'.queste sono solo un paio di ideee se i politici si mettessero tutti e 680 a trovare soluzioni per stop caso come gli altri invece che scannarsi a parole in parlamento forse la societa' andrebbe meglio

31 agosto, 2006 15:30  
Anonymous K.Hiei said...

Se succedesse ad una mia conoscente,altro che castrazione,lo ammazzerei in seduta stante.

31 agosto, 2006 18:55  
Anonymous Anonimo said...

Intanto cominciamo a legalizzare la prostituzione, in modo da dare un'alternativa agli uomini arrapati ma a cui nessuna la dà e che alla fine scoppiano sia col pene che con la testa.
Una volta legalizzata la prostituzione,potremo inasprire le pene.

31 agosto, 2006 20:37  
Anonymous Anonimo said...

bravo

31 agosto, 2006 21:22  
Anonymous Anonimo said...

INDULTO

Cercate su Emule: OMNIBUS e INDULTO, troverete un'ottima puntata del programma della mattina di La7

;-)

31 agosto, 2006 21:42  
Anonymous K.Hiei said...

Non so se qua ci vuole una standing ovation o un cupo silenzio...

31 agosto, 2006 21:44  
Anonymous Anonimo said...

Aprire nuovamente le case chiuse, con ragazze che vengono tutelate e vigilate, sia dal punto di vista della sicurezza personale che dal punto di vista sanitario, a mio parere, porterebbe sicuramente migliorie a questo aspetto.
Ci sarebbero probabilmente meno episodi di stupro e violenza, meno prostitute per strada e meno inconvenienti.
Il mercato della prostituzione probabilmente avrebbe un calo perchè in concomitanza alla riapertura delle case, si dovrebbero inasprire le pene per i protettori e togliere fin da subito le ragazze dalla strada, affidandole ad un programma di riabilitazione al sociale.
E' una modifica molto grossa. Ma secondo me potrebbe sortire effetti duraturi e positivi.
Medusa

01 settembre, 2006 12:01  
Anonymous anonima giovine said...

magari delle case chiuse con biblioteca e collegamento internet senza fili..ti informi e quando hai un pò di voglia ti volti e SCEGLI la merce di cui far uso con la consapevolezza che è pure SANA.
Ma se ti piacciono quelle intorno ai 17 anni procaci golose Lolite consapevoli della loro sessualità e sensualità?
Intanto ti sfoghi con le appena 18 enni legalizzatamente messe a tua disposizione senza neanche il rischio di una truffa da parte di qualche protettore.
Chissà se poi la ricevuta la si potrà scaricare nel 740!?

01 settembre, 2006 12:55  
Anonymous Fabio said...

Nel caso di ASSOLUTA E NON CONFUTABILE CERTEZZA DELLA COLPEVOLEZZA,io opterei per trattare gli stupratori come Mussolini a Piazzale Loreto...

06 giugno, 2007 12:21  
Blogger il giustiziere said...

buttato nudo in mezzo alla folla e castrato meccanicamente e lasciato morire dissanguato

18 febbraio, 2012 19:56  
Blogger il giustiziere said...

buttato nudo in mezzo a una folla di uomini veri e castrato fisicamente per poi lasciarlo morire dissanguato!

18 febbraio, 2012 19:59  
Blogger il giustiziere said...

buttato nudo in mezzo alla folla e castrato meccanicamente e lasciato morire dissanguato

18 febbraio, 2012 20:03  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it