.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

23 agosto, 2006

La regola del PASTONE by Andryyy!






Vi ho già parlato di Andryyy e del suo blog.

Mi piacciono i suoi post ed a quanto pare non sono l'unico ad apprezzare il suo lavoro!

Infatti anche la redazione di liberoblog, rendendosi conto del suo talento, ha deciso di pubblicare questo suo delizioso post:

"IL TG1, LA DC DI ROTONDI E IL PASTONE DI IDA PERITORE

Il TG1, si sa, è diventato un telegiornale di scarso valore, rispetto al passato. Il meteo, il gossip, lo sport e la cronaca spicciola occupano la gran parte del tempo. La politica è relegata a un "pastone" concentrato di Ida Peritore che, nel raccontare i fatti politici, non mi pare un genio del giornalismo. Il servizio si limita a riportare dichiarazioni di una decina di secondi dei vari politici che, dato il tempo a loro disposizione, non possono che limitarsi alle solite frasi-fatte. Poichè in questo periodo (non si capisce perchè) sono sospesi tutti i programmi di approfondimento politico (tranne Primo Piano su rai3), va denunciata una pericolosa assenza di informazione: il varo dell'indulto, ad esempio, è avvenuto senza che i cittadini potessero farsene un'idea concreta.
Perchè questo buco nero del giornalismo? D'estate, forse, i problemi diventano meno importanti? Che l'audience cali non deve essere un problema del servizio pubblico, il quale è tenuto a ripagare i cittadini dei soldi del canone, mentre, invece, si bada unicamente ai bilanci.
E' possibile che se Bruno Vespa va in vacanza nessuno possa sostituirlo per il periodo estivo? Si continuano a mandare repliche su repliche, fiction trite e ritrite, e noi paghiamo! Il centrosinistra aveva promesso di migliorare la qualità del servizio pubblico ma ancora non si è visto niente di meglio rispetto al periodo berlusconiano. Si continua a trasmettere il film della "Principessa Sissi" in prima serata su Rai1 mentre Minoli va in onda a mezzanotte.
Un'ultima cosa: non capisco come mai il TG1 dedichi così tanto spazio alla Nuova DC, una forza politica preistorica e inconsistente (perlomeno a livello di ideali). Rotondi appare molto più frequentemente rispetto a Di Pietro o a Diliberto, specialmente se si considera la diversa consistenza politica e numerica dei due partiti.
Sarebbe ora di azzerare i vertici della Rai. Ma non sono tanto convinto che ciò possa accadere in tempi brevi. Fa comodo a molti tenere i cittadini in una condizione di instupidimento generale".

Questo è il link del blog di Andryyy: http://www.andryyy.ilcannocchiale.it/

Bravo Andryyy!

Continua così!

8 Comments:

Anonymous K.Hiei said...

...
Spero che un giorno,quando quasi tutti sapranno usare Internet ed avranno accesso a fonti di informazioni veramente indipendenti(Vedi Wikipedia o un qualsiasi giornale estero),si possa veramente far aprire gli occhi alla gente e mandare a casa certi giornalisti...la TV la dovrebbero fare"Free",come l'ADSL!,la paghi solo quando la vedi!,così voglio vedere se la smetteranno di riempirla di idiozie perché"Tanto Oramai Il Canone L'Hanno Pagato!"...

23 agosto, 2006 13:01  
Anonymous el pedro said...

sisi
il tg1 comincia ad assomigliare sempre più a studio aperto... che tristezza
a parte la mia naturale repulsione per Giorgino, la cosa fa decisamente cascare le braccia quando si parla di "servizio pubblico"...
che la vendano sta maledetta rai! e lascino solo raiuno come rainews24... una sola rete INTERAMENTE dedicata all' informazione...
il problema, secondo me, sta nella pubblicità... se vogliono incassare dalla pubblicità hanno bisogno di audience e quindi è ovvio che si vada sempre più verso una tv commerciale con tutto il trash che ne consegue...
che si metta una tassa sui contratti pubblicitari delle tv private e con quei soldi si finanzia 'sto caxo di canale rai dedicato all' informazione!!!
riguardo al cambio dei vertici nn credo che questo risolva un granchè... da destra a sinistra fa comodo a tutti un' informazione demente

23 agosto, 2006 14:38  
Blogger Andrea said...

questo sulla "leggerezza" di qualche tg
http://commentiamolo.blogspot.com/2006/08/viva-il-tg.html#links

23 agosto, 2006 20:17  
Anonymous Anonimo said...

bruciamo anche i giornalisti! cosi abbiamo gia trovato due nuovi combustibili,il primo,per i meno informati,sono i politici

24 agosto, 2006 10:01  
Anonymous Anonimo said...

comunque la colpa e' anche e soprattutto di guarda i tg come stdio aperto perche'avendo tanto cher la sua forma viene copiata da altri perche' chiaramente lo cher e'importante per la pubblicita'.questo fa scattare un circolo vozioso per il quale piu'gente orienta la sua mente verso ste cazzate e piu' verra'tartassata e piu' verra'tartassata piu'sara incline a interessarsi a ste merdate.io ho sentito che un metodo simile e' stato usato dai nazzisti per conquistare la polonia,loro l'hanno fatto con un giornale tipo il DI PIU'pero' piu' vario che comunque trattava solo minchiate,in questo modo hanno fatto si che meno gente si accorgesse di quello che gli stava succedendo e cosi'i nazisti hanno potuto agire con piu' facilita'

24 agosto, 2006 10:08  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Per Andrea,

carino il post che mi hai suggerito!

Forse lo pubblico, grazie per la dritta!

Ciao.

24 agosto, 2006 10:22  
Anonymous Anonimo said...

io proporrei di boicottare le stronzate non guardandole piu'

24 agosto, 2006 10:36  
Anonymous Anonimo said...

la regola del pasturare:soverchiare la gente di cazzate cosi'prima o poi abbocca

26 agosto, 2006 23:31  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it