.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

22 agosto, 2006

Il prezzo dell'indifferenza

E' facile commettere errori nella vita. La vita ci tenta in continuazione, ci offre mille occasioni per esprimere al peggio la nostre frustrazioni. Fin quando si tratta della propria vita lo posso anche capire. Ognuno è libero di sbagliare come e quando vuole.

Ma quando si viola la vita degli altri la questione è differente!

Compromettere la vita di un'altra persona è un atto criminale. Non ci sono scusanti! Non si possono perdonare certi "orrori".

Per chi commette uno stupro o per chi abusa dei bambini il perdono non è concepibile!

Ma purtroppo questi crimini continuano a ripetersi. Molto spesso tra l'indifferenza della gente. Come la donna violentata a Milano alle sei del mattino in pieno centro: possibile nessuno abbia visto niente? Mi è difficile credere che una donna possa restare a Milano, in pieno centro, in balia per tre ore del suo aggressore senza che nessuno abbia visto o sentito niente. Che diamine! Stiamo parlando di una città come Milano, non di un paesino di provincia!
Ma non solo Milano. Come dimenticarsi dello strupro in pieno "centro storico" avvenuto a Pescara nel Giugno di quest'anno? Uno stupro di gruppo, consumatosi per diverse ore ai danni di una 35enne in un androne di un palazzo, senza che nessuno abbia visto o sentito niente!
Mi è difficile crederlo, ma purtroppo questa è la nostra società. Ci facciamo i fatti degli altri solo quando ci conviene: per soddisfare la nostra curiosità, per i nostri tornaconti, per il semplice gusto di spettegolare. Ma quando si tratta di denunciare un dramma che non ci tocca da vicino, ci riesce bene far finta che non sia mai accaduto!

Questo, purtroppo, è il prezzo da pagare!

Questa è la società che ci meritiamo: una società omertosa!

16 Comments:

Anonymous K.Hiei said...

Se beccassi io una situazione del genere,mi verrebbe voglia di ammazzare lo stupratore/i rompendogli le ossa una ad una....

22 agosto, 2006 15:27  
Blogger Fallagirare.Staff said...

IDEM!

22 agosto, 2006 15:47  
Anonymous el pedro said...

beh si la prima reazione è quella... ma nn credo che il problema si risolva con linciaggi in piazza...
certo il perdono non è concepibile...
men che meno il perdono di stato in nome della "deflazione carceraria"...
la violenza sessuale è considerata come reato contro la libertà [sessuale] e non come reato contro la persona... e nel nostro sistema questo significa un paio di anni di carcere...
l' indulto è il male minore!.. il problema sono 10 anni [e più] di leggi emanate con il solo scopo di svuotare le carceri favorendo le pene alternative...
siamo agli estremi.. la gente vorrebbe castrarli e lo stato si limita a sculacciarli

22 agosto, 2006 17:00  
Anonymous K.Hiei said...

Mmm...(....)

22 agosto, 2006 20:21  
Anonymous el pedro said...

oops
a quanto pare nn sono proprio aggiornatissimo...
l' art 519 del codice penale è stato abrogato e "trasferito" tra i reati contro la persona....
ma la sostanza del post nn cambia... la pena è rimasta invariata...da 5 a 10 anni... che x le leggi vigenti significa [senza farvi il pippone sulle varie misure alternative]da 1 a 4 anni [+\-] di detenzione effettiva... appena una sculacciata appunto

22 agosto, 2006 23:58  
Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

23 agosto, 2006 04:09  
Anonymous Anonimo said...

io spererei invece che qualche tipa mi violentasse

23 agosto, 2006 04:09  
Anonymous Anonimo said...

comunque l'uomo e' un animale e se avete visto qualche documentario i maschi stuprano ogni volta le femmine le quali non mi sembrano tanto consenzienti all'atto sessuale quindi io non mi scandalzzerei piu' di tanto per uno stupro

23 agosto, 2006 04:12  
Blogger Fallagirare.Staff said...

"io spererei invece che qualche tipa mi violentasse"

SI...MAGARI UNA DA 200Kg!

LO SPERO PER TE!

23 agosto, 2006 11:22  
Anonymous el pedro said...

"comunque l'uomo e' un animale e se avete visto qualche documentario i maschi stuprano ogni volta le femmine le quali non mi sembrano tanto consenzienti all'atto sessuale quindi io non mi scandalzzerei piu' di tanto per uno stupro"
Francamente trovo allucinante quello che hai appena detto...
ce l' hai una ragazza, una sorella, una mamma?... prova a riferire loro la tua bella teoria evoluzionistica e vedi un po' che ti rispondono...
secondo il tuo modo di vedere quindi sarebbe più che normale se io ti entrassi in casa, con un morso ti squarciassi la gola e iniziassi a nutrirni della carcassa dei tuoi familiari?

23 agosto, 2006 14:21  
Anonymous Anonimo said...

no una bella figa non sono mica un pirla come te

24 agosto, 2006 10:16  
Anonymous Anonimo said...

gli animali ho detto che stuprano non che cannibalizzano prima di fare il figo e dare aria alla tua cazzo di bocca collega il cervello se ce l'hai

24 agosto, 2006 10:18  
Anonymous el pedro said...

mmh fare il figo... ma come parli? quanti anni hai?
a me pare che se c'è uno che parla tanto x dare fiato alla bocca quello sei tu...
allora tu hai detto che l' uomo è un animale e quindi nn c'è da scandalizzarsi se l' uomo stupra visto che gli animali lo fanno....
a parte che nn credo sia vero perchè quando la femmina nn è recettiva il maschio nn riesce nemmeno ad accostarsi..
che tu nn abbia detto che gli animali cannibalizzano non vuol dire certo che nn lo fanno...
cmq il mio voleva essere un esempio crudo.... un po' scenico... solo per dire che la tua "teoria" è semplicemente assurda... nn credo che ti piacerebbe se tutti iniziassimo a comportarci come animali

24 agosto, 2006 13:55  
Anonymous Anonimo said...

siamo animali e quindi ci comportiamo secondo la nostra natura e se vuoi smentire il fatto che siamo animali puoi anche farlo come puoi dire che la matematica e'un'opinione pero' se lo fai dici una stronzata

26 agosto, 2006 21:22  
Anonymous el pedro said...

nono
sono un evoluzionista convinto...
anche io credo che la maggior parte dei nostri istinti, le nostre fobie e gran parte del nostro subconscio derivino dal nostro passato animale...
ma credo anche che dopo milioni di anni siamo passati dal branco alla società...
semplicementew nn credo sia corretto giustificare azioni truci definendole come un retaggio della nostra natura animale... tutto qui

28 agosto, 2006 14:33  
Anonymous Anonimo said...

non c'e' da giustificare c'e'da rendersi conto e basta anche perche' giudicare i comportamenti umani di sto tipo e'sempre sbagliato perche' non si puo' sapere cosa prova l'individuo durante quei momenti

03 settembre, 2006 22:10  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it