.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

24 novembre, 2006

Brogli elettorali: s'indaga...















Era inevitabile un clamore del genere!

Io l'avevo detto giusto 10 giorni fa con il post "Ad un soffio dal golpe!".

La questione dei brogli elettorali non è cosa da poco.

Mi spiace per Faustino Bertinotti, secondo il quale "i controlli da parte degli organismi parlamentari competenti sono rigorosi e la 'legittimità è garantita'", ma questa storia dei brogli un pochino mi puzza!

A quanto pare non solo l'unico a sospettare delle elezioni dello scorso aprile: il pm di Roma, difatti, ha "ordinato che sia fatto un confronto tra i dati relativi al numero delle schede bianche depositate presso corti d'appello in tutt'Italia e quelli comunicati dal Viminale".

NIENTE MALE, VERO FAUSTINO?

15 Comments:

Blogger Jon said...

Posso chiederti una informazione? Come hai fatto ad inserire il tuo logo a piè di pagina eliminando la scritta "Falla Girare" obbligatoria in blogger? Io non riesco a inserire il logo...

24 novembre, 2006 18:13  
Anonymous enrix said...

Finalmente, con 'sto polverone, tutti vogliono ricontare le schede.

Meno Bertinotti, che dice che per lui va bene così.

E ricontiamole, 'ste caz...di schede!

Ragazzi, adesso vi dico che cosa pensa questa vecchia zucca che ha frequentato per alcuni anni il palazzo.

Voi direte che io sono matto, ma a me sta anche bene. Un po' matto lo sono.

I documenti per sapere esattamente come hanno votato gli italiani, ci sono tutti.

Se la Commissione Parlamentare lavorasse o avesse lavorato come si deve, a questo punto sarebbe tutto già più chiaro.

Per le voci che ho sentito io provenire dal palazzo, in Commissione, la destra sprona e la sinistra frena. Non il contrario, che sarebbe assurdo e ridicolo.

E più la destra sprona, più la sinistra frena e sale la tensione.

La tensione è già salita così tanto, che ad un certo punto esce fuori Deaglio con questo report mozzafiatocheèmeglio farsiunastrisciaprimadivederlocosìgodidipiù.
IL film, sotto il profilo delle prove, è pura spazzatura.
Berlusconi che strilla con Pisanu, un calo delle schede bianche che va contro la scienza matematica, Minniti che passeggia al Viminale con il telefonino all'orecchio, un tizio che dice che a casa sua le schede gli parevan 16 ed invece ne risultan 6.
Tutto qui.
Però il baccano che produce è tanto, ed a me questo film mi suona tanto come monito:
Esce questo film, e la destra deve capire.
Deve capire chi ora comanda, e con chi sta l'informazione.
Voi aumentate la pressione sulla Commissione perchè controlli le schede?
Noi vi dimostriamo che con uno schiocco di dita possiamo far credere all'Italia che gli imbroglioni siete Voi.
A buon intenditor poche parole.

Naturalmente, sono solo illazioni di quel tapino di Enrix.

Però che cos'ho io in meno di Deaglio, per potere inventarmi anch'io qualche bella storiella? Forse lui ha un testicolo in più dei miei?

La mia versione si incastra perfettamente, è sufficiente osservare:
1) L'andamento dei lavori della Commissione
2) Le effettive motivazioni e le effettive responsabilità della lentezza dei lavori di verifica
3) L'atteggiamento dei mass media nei confronti di questa vicenda
4) Le parole di Fausto Bertinotti

Domanda retorica:
Ma che dimostrano queste 4 cose?
Risposta-domanda retorica:
E che dimostra un Berlusconi che strilla con Pisanu, incazzato, mentre perde le elezioni?
Un presidente del consiglio che urla col suo ministro, non può farlo semplicemente perchè lo svantaggip è talmente risicato, e la tensione è talmente alta da fargli montar l'ansia di qualsiasi disperata verifica?
Ansia li per li non sanabile?

Per vedere se ho ragione io oppure Deaglio, teniamo d'occhio nei prossimi giorni e settimane due cose:
1) Se 'ste schede alla fine le contano o non le contano (e se le contano, vedremo subito chi ha ragione)
2) Se non le contano, attenzione bene a CHI veramente non le vuol contare...(e se di contare, è a sinistra che manca la voglia, allora il buon vecchio Enrix....)

Spero di aver torto, di averne inventata una proprio grossa.
Speriamo.

24 novembre, 2006 20:14  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Per Jon: In pratica ho inserito un link con l'url dell'immagine ed ho eliminato il campo testo della scritta con frontpage!

Enrix ma hai visto il documentario?

Io non sono riuscito a trovarlo in edicola!

24 novembre, 2006 23:20  
Anonymous enrix said...

Evidentemente è andato a ruba!

Come quando è uscito il dvd "Elisa di Rivombrosa".

25 novembre, 2006 07:59  
Blogger Jon said...

grazie per l'aiuto :)
Il mio commento lo scrivo più tardi, devo scappare... :P

Preoccupante comunque...

25 novembre, 2006 10:07  
Anonymous K.Hiei said...

Secondo voi se esce che la Destra ha barato alla grande,cosa succederà all'intoccabile Berlusconi?,scaricherà la colpa su qualche vice ministro capo espiatorio?

25 novembre, 2006 10:35  
Anonymous Ermete said...

e vvai!!!
va a finire che mettiamo in galera tutti i deputati del centro destra!!!
Era ora!!!
Ganzo!!!

25 novembre, 2006 14:57  
Blogger Amedeo said...

x ermete:

vai a vivere in Corea del nord. li quelli di centro destra sono in galera senza barare. e quelli che stanno fuori governati dai geniali uomini rossi muoiono di fame.

x k.hiei:

Hai fatto ancora il rappresentante di lista?. Facciamo un indagine in Italia di quanti sonop i presidenti di seggio e gli scritatori da una parte e dall'altra? io il rappresentante l'ho fatto più di una volta, più mdi una volta ho dovuto far verbaloizzare situazioni dubbie. fa te.

25 novembre, 2006 15:07  
Blogger Amedeo said...

ma lesandro?

25 novembre, 2006 15:08  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Elisa di Rivombrosa?

Enrix quando scrivi certe cose mi spaventi...

:)

P.s. Prego Jon!

25 novembre, 2006 15:35  
Blogger Fallagirare.Staff said...

OT

Ricavi totali USD 22,76


OT

25 novembre, 2006 16:28  
Anonymous enrix said...

Allora, Ermete. k.hiei, parliamoci chiaro.

Sono spiacente per voi, ma qui nessuno di destra andrà in galera.
O per lo meno, non per brogli elettorali.

Nè Berlusconi, nè altri.

Se quello che si dice esserci nel film risulterà verità, sono disposto a bermi 500 gr LIQUIDI (non in pastiglia) di olio di fegato di merluzzo. Parola.

Il fatto è che io, alcuni giorni fa, ho avuto una "soffiata" (si chiama così?) su quello che pare emergere in commissione elettorale.
E non ha niente ha che vedere con quello che dice Deaglio, ve l'assicuro.

Per quello ho fatto il post qui sopra.

E adesso torniamo al presente.

ALLORA RAGAZZI, qualcuno di voi ha visto il film?
NO? Ma che strano, non doveva uscire ieri?
Ma che strano, gira voce che sia andato a ruba. Esaurito.

Io, che sono come San Tommaso, e voglio SEMPRE mettere il naso, oggi ho fatto un salto da un amico mio che ha una grossa edicola.

"Diario"? "Broglio"? Il film di Deaglio? Già venduti tutti?

Il mio amico mi fa segno di avvicinarmi (è un'edicola-negozio) e mi dice: me lo stanno chiedendo, e siccome non mi è arrivato ho telefonato al grossista (Il distributore) per saper qualcosa. Il grossista mi ha detto che è stato ritirato.
"Ritirato"? E che significa?
Non so. Comunque non è arrivato.

Allora sono andato in un'altra edicola. Stessa domanda. Questa volta mi risponde che il DVD è arrivato, ma solo 3 copie, vendute subito.

Evabbè. Comunque è evidente che non ne han buttate fuori proprio tante tante, di ste copie. Chissàperchè.

Però adesso, se vogliamo veramente vedere come si fa una verifica seria (non come quella che NON ha fatto Deaglio), vi ricopio un post dell'amico SALGALUNA:

"""
Ecco perché tutto il ragionamento è una sciocchezza:


I dati dalle singole sezioni vengono inviati al comune. Prima di essere inviati sono controllati e registrati dai rappresentanti dei partiti nel seggio.

Il comune trasmette quindi i dati alle prefetture (provinciali), che a loro volta li inoltrano al Viminale.

Per controllare sono andato sul sito della prefettura di Roma.

Lì si trovano i dati della provincia di Roma, ma anche quelli dei singoli comuni, tra i quali ho scelto il comune di Roma. Secondo la prefettura (i cui dati sono quelli indicati nei contenuti speciali del dvd “Uccidete la democrazia” come “una scoperta sensazionale”) le schede bianche totali sono state, in tutto il comune di Roma, 8344, contro le 30277 del 2001.

Ebbene, secondo i dati del comune (presenti sul sito del comune), le schede bianche nel comune di Roma sono state proprio 8344.

Secondo i dati presenti sul sito del comune di Roma Forza Italia ha ottenuto 324.811 voti.

La stessa identica cifra è presente nei dati della prefettura di Roma.
Quindi i dati “riscoperti” da Deaglio & co. erano stati oggetto di broglio anche prima di arrivare in prefettura (oppure dopo?)!

Per ulteriore riscontro (ipotizzando che i dati delle prefetture corrispondano effettivamente a quelli del comune, ma non a quelli del Ministero, quindi ipotizzando che Diario si contraddica e che tutto il broglio si sia concentrato dentro al Viminale) guardiamo i dati riguardanti Forza Italia, a livello provinciale (perché il ministero non fornisce il dettaglio comunale).

Secondo il sito della prefettura Forza Italia ha ottenuto in tutta la provincia di Roma (circoscrizione Lazio 1) 511.004 voti.

Indovinate? Secondo il sito del ministero Forza Italia ha ottenuto esattamente 511.004 voti.

Riassumendo:

dati SCHEDE BIANCHE del comune di Roma = dati SCHEDE BIANCHE della prefettura di Roma

dati FORZA ITALIA del comune di Roma = dati FORZA ITALIA della prefettura di Roma

dati FORZA ITALIA della prefettura = dati FORZA ITALIA del Viminale

____

Non ho il tempo (e la voglia) di controllare i dati di tutte le prefetture e i comuni d’Italia, ma da questo piccolo controllo mi pare di capire che se brogli ci sono stati, sono stati interni ai seggi e non al Viminale. Ma in quel caso rientrano nei “normali” brogli che probabilmente ci sono in misura varia da quando esistono le elezioni.
Va detto che se il sito del Viminale pubblicasse i dati relativi a schede bianche e nulle si eviterebbero molti dubbi e sospetti.

Deaglio ha pubblicato in edicola una boiata pazzesca. Da 17 euro.

Tra l’altro l’effetto che sta avendo la diffusione di questo dvd è la riproposizione delle demenziali sparate berlusconiane sui “brogli” dei comunisti.
""""

CONCLUSIONE DI ENRIX:

Ragazzi, è talmente facile verificare 'sti voti, che io sento una gran puzza di imbroglio.
Una gran puzza di imbroglio, che però questa volta non mi pare provenire da Arcore...

25 novembre, 2006 20:21  
Anonymous enrix said...

Un'altra operazioncella semplice semplice che avrebbe potuto fare Deaglio, prima di prenderci per il culo con quel DVD, e che possiamo fare anche noi, è andarsi a vedere i risultati nei siti online dei COMUNI, che riportano ovviamente i risultati dei verbali.
Se si guarda qui: http://www.comune.torino.it/elezioni/2001/politiche/camera/uninom/camera_un.htm
ci sono i risultati alla camera nel Comune di Torino del 2001:
17418 schede bianche, pari al 2,72%.
Quindi si confrontano con i risultati della Camera del 2006, visibili qui:
http://www.comune.torino.it/elezioni/2006/politiche/camera/citta.shtml
3330 schede bianche pari allo 0,56%.
Si tratta in definitiva di 2 elettori su 100, che in queste elezioni si sono lasciati coinvolgere dallo scontro feroce, ed hanno espresso una preferenza. Nulla di strano.
Ogni DVD venduto ad un poveraccio in buona fede, è una truffa.

26 novembre, 2006 10:09  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Mmmmmm...spero di trovare il documentario!

26 novembre, 2006 13:18  
Blogger Antonio said...

Deaglio scriveva sciocchezze.
Le bianche sono rimaste basse anche nel 2008 e nel 2013 col CDX fuori dal ministero.
Solo 485000 e 395000 rispettivamente.
Come le 440000 del 2006 quando calarono solo per il cambio della
legge elettorale.

07 gennaio, 2014 20:49  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it