.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

14 ottobre, 2006

PIRATERIA TELEVISIVA













Ieri sera ho sentito che Silvio Berlusconi ha duramente condannato il ddl Gentiloni per la riforma del sistema tv.

La riforma, infatti, prevede il "trasloco" di una rete Rai (Raitre) e di una Mediaset (Rete 4) sul digitale terrestre.

Questo allo scopo di "accrescere il pluralismo, moltiplicare l'offerta televisiva e migliorarne la qualità".

Ma per Silviuccio tutto questo è DA BANDITI!

Per Silviuccio "una democrazia non è più tale quando una parte politica, arrivata al governo, aggredisce il leader dell'opposizione e prende di mira le sue proprietà private, le sue aziende".

PRESO DI MIRA?

MA STIAMO SCHERZANDO?

Ma lo sapete che Rete 4 trasmette illegalmente su delle frequenze non sue?

E che addirittura queste frequenze erano state regolarmente acquistate da altri?

PERCHE' NON PARLIAMO DI QUESTO, CARO JACK (SILVIO) SPARROW?


P.s. per approfondire la vicenda leggete anche il discorso di Dario Fo sulla questione Rete4-Europa7.

16 Comments:

Anonymous K.Hiei said...

E nessuno ha sporto denuncia?

[OT]
Ei ei!,ieri non hai pubblicato nessun articolo!,era da molto tempo che non capitava!
[/OT]

14 ottobre, 2006 00:29  
Anonymous Lou Mogghe said...

Ciao Falla Girare,
è davvero impressionante come Berlusconi non perda mai un occasione per mostrare il suo uso distorto della lingua italiana. Chiama gli altri "banditi"...ma come ha ricordato Luxuria da Vespa, il bandito è colui che infrange la legge.
Quindi in questo contesto il bandito è nuovamente lui...perchè sono anni che rete 4 RUBA la frequenza alla rete televisiva che ne dovrebbe essere la legittima concessionaria (TVR Voxson).
Ti mando un saluto

14 ottobre, 2006 03:54  
Anonymous Ermete said...

Balle, pura demagogia.-
Le reti analogiche passeranno al digitale terrestre (per disposizione
della Comunita' Europea, entro il
20110), quindi il passaggio di rete
4 al digitale terrestre e' solo un "anticipo" di questo passaggio dovuto per tutti.-Si alzano grandi polveroni per problemi inesistenti, per distrarre l'attenzione dai problemi veri: per esempio, qualcuno di dovrebbe spiegare come mai la
cosidetta "opposizione senza se e senza ma" della CDL e', al momento,
completamente inesistente, che fine ha fatto il riconteggio dei voti dell'ultima elezione, come mai la cosidetta opposizione vota insieme al governo (vedi missione in Libano)
oppure si "assenta" al momento di
votazioni importanti.-Tiriamo le
conclusioni: governo e opposizione sono D'ACCORDO FRA DI LORO, naturalmente per darci addosso.-

14 ottobre, 2006 07:16  
Blogger Andrea said...

A prescindere dall'atto governativo, c'è già una Sent.della Corte Costituzionale da rispettare:
http://www.girodivite.it/Dario-Fo-sulla-questione-rete4.html

14 ottobre, 2006 08:57  
Anonymous enrix said...

Ogni volta che io intervengo, sembra che lo faccio per rompervi le scatole. Beh, a me piace semplicemente esporre alcune riflessioni che ritengo interessanti, e se gli amici del blog lo ritengono mi dicano pure tranquillamente di andare a farmi fottere, ed io me ne vado.

Ed ecco su che cosa vorrei che qui si riflettesse un po':
Facciamoci un viaggetto in Grecia.
Andiamo in Hotel, al ristorante, al cinema, a teatro, compriamo una rivista, un paio di scarpe, un vestito, magari un appartamentino.
Anche un automobile, perchè no.
Mi fermo qui, per ora.
Quanto costa tutto questo?
Risposta: più o meno come in Italia, nessuna differenza apprezzabile. Stessi Euros.
Proviamo invece a costruircela, una casa in Grecia.
Compriamoci il cemento, per farlo.
Ma quanto costa?
Oh! Sorpresa! la metà del cemento italiano.
Stipuliamo la polizza assicurativa dell'auto che abbiamo comprato.
Quanti euro?
Oh! Sorpresa...la metà che in Italia.
Ed ora vediamo la bolletta del gas. Altra sorpresa! Anche qui molto molto meno.
Ma dove vuole arrivare questo deficiente? direte voi...
Vi spiego subito.
In Italia i gruppi industriali si organizzano in trust per aumentare i propri profitti a nostre spese.
Il trust naturalmente è proibito, ma la Commissione Antitrust è un organismo politico controllato dal governo.
Quindi apre un procedimento di infrazione ed obbliga, come dovrebbe, i gruppi industriali alla libera concorrenza, solo se lo vuole il governo.
Quindi è una commissione AntiTrust fasulla, ed i partiti politici sono illegalmente finanziati dai grossi gruppi industriali perchè gli consentano di mantenere in piedi i Trust.
Berlusconi quand'era al governo, ha utilizzato questa forma di potere per mantenere un predominio su altri canali televisivi, probabilmente illegalmente, come dite Voi.
Ora sale sù questo governo, e lo sistema subito per le feste, naturalmente. E diciamo che gli sta bene. Contenti?
Se però questo governo vuol tirarmi proprio fuori una lacrimuccia di commozione, si occupi per favore anche degli utili astronomici, accumulati sulla nostra pelle, di cementifici, SNAM, assicurazioni e molte altre tipologie merceologiche che se volete Vi elenco.
Perchè francamente a me, quale cittadino che pensa (e che quindi di Emilio Fede non si preoccupa più di tanto) e sgobba per lo stipendio, di Rete4 me ne cala assai. Preferirei che lo stesso modo di "affrontare" i problemi di predominio di mercato il governo lo usasse anche con i gruppi industriali che ci stanno illegalmente derubando (voi non avete idea di che ricaduta abbia sulle nostre tasche l'avere un prezzo del cemento doppio che in altri paesi), in modo MOLTO ma MOLTO più grave di quanto fa Berlusconi.
Altrimenti la politica diviene equiparabile al campionato italiano ed alla lotta per lo scudetto. E noi, mentre tifiamo e diciamo "ti sta bene Berlusca", paghiamo come fessi.

14 ottobre, 2006 09:32  
Blogger Fallagirare.Staff said...

K.Hiei,
mi spiace ma non ho avuto tempo :(

MEA CULPA!

14 ottobre, 2006 10:57  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Grazie per il link Andrea.

Lo stavo cercando ieri, ma non lo trovavo...

Lo inserisco subito nel post!

14 ottobre, 2006 10:59  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Caro Enrix,

no, non voglio ASSOLUTAMENTE che te ne vada :)

Capisco il tuo discorso (penso le stesse cose e mi pongo gli stessi interrogativi), ma una cosa, tanto per farti arrabbiare, devo dirtela: QUESTO NON GIUSTIFICA LA VICENDA DI RETE 4.

14 ottobre, 2006 11:12  
Anonymous enrix said...

Infatti, la vicenda di Rete4 è una di quelle tante storie di forzatura e furberia imprenditoriale, ed io son ben lungi dal voler giustificare, stesse anche solo ai limiti della legge, cioè ci stesse forzatamente, esattamente come fosse fuori legge.

Dessero però almeno a vedere, sti governanti della sinistra, di aver presente e di affrontare anche qualche altro piccolo problemuccio, oltre al Berlusca, che quello abbiam già capito che gli rode...
...almeno l'apparenza!

14 ottobre, 2006 11:39  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Certo, caro Enrix, ci sono molti altri problemi da affrontare, però da qualche parte bisogna pur cominciare ;)

14 ottobre, 2006 19:35  
Blogger Pietro Campoli said...

Se c'e' un vero bandito in questo Paese questi e' la tessera P2 1816, alias Silvio Berlusconi.
Questo “brav’uomo” oggi cerca di far dimenticare come egli abbia rapinato le 3 TV che oggi possiede illegalmente.
Per documentarsi correttamente come costui sia un bandito e come siano suoi complici coloro che oggi egli accusa di banditismo , basta leggersi con attenzione 4 libri che anche a “sinistra” sono censurati ed ignorati;

i dirigenti della “sinistra” censurano ed ignorano questi libri proprio perche’ hanno la coscienza sporca, ed essendosi venduti al bandito capo, oggi sono sotto il suo ricatto.
Chi ci sta veramente perdendo in questa guerra fra banditi sono i cittadini italiani che da oltre 20 anni non hanno piu’ dal servizio televisivo una informazione degna di un Paese civile e democratico.
Il risultato di questa guerra tra bande, da una parte la P2 mai morta e dall’altra le varie cordate capeggiate dai ras della “sinistra” e della Margherita che tengono in ostaggio il “parroco” Prodi, e’ che a breve nuovamente torneremo a votare con un sistema dell’informazione totalmente illegale ed inadeguato a garantire il rispetto di quel diritto fondamentale della persona tutelato dall’art. 21 della Costituzione Italiana.
Tutto questo deve avvenire perche’ il bandito sommo tessera P2 1816 deve tornare a Palazzo Chigi al fine di assicurarsi la immunita’ dalle inchieste spagnole di Garzon per le quali rischia oltre 20 anni di galera.
E le inchieste di Garzon sono molto pericolose di quelle portate avanti in Italia perche’ in Spagna non esiste una classse politica sotto il ricatto della P2 come in Italia.
Oggi Prodi, un po’ eunuco per non aver sfruttato la spinta degli oltre 4 milioni di elettori delle Primarie, e’ nuovamente vittima dei ras alla D’Alema-Berinotti-Marini : nel 1998 infatti fu cacciato via perche’ non venisse ratificata la convenzione sulle rogatorie con la Svizzera, possibile fin dal settembre 1998.
La cacciata di Prodi e del ministro-tecnico G. Maria Flick servi’ per mettere al ministero della Giustizia due politici doc di “sinistra (Fassino e Diliberto), al fine di permettere il salvataggio di Berlusconi-Previti dai processi di Milano;
oggi quegli stessi ras che si fingono avversari del bandito massino, vedendolo in pericolo per colpa di Garzon, vogliono portare il Popolo nuovamente alle urne.
Con un sistema disinformativo come quello attuale sara’ gioco facile per la tessera P2 1816 riguadagnare Palazzo Chigi e quindi riconquistare la immunita’ perduta.
Sono totalmente d’accordo con Vasco Bernetti che occorra ribellarsi e tirar fuori le pa..e, personalmente l’ho fatto dal 1994 quando grazie a Ruggeri e Guarino ho capito chi era veramente la tessera P2 1816. http://xoomer.virgilio.it/pcampoli

Purtroppo questo criminale gode della complicita’ e della connivenza della classe dirigente della “sinistra”.
Cerchiamo di svegliarci prima che il criminale di Arcore torni nuovamente a Palazzo Chigi in violazione degl iart. 21 e 27 della Costituzione Italiana.

Termino elencando i libri da cui si apprende chi sia veramente il bandito a proposito del sistema televisivo italiano :

“Berlusconi, inchiesta sul signor TV” G. Ruggeri e M. Guarino ed. Kaos 1994.
“Gli affari del Presidente”. G. Ruggeri ed. Kaos 1994.
“Il Venditore” G. Fiori Ed. Garzanti 1994.
“Fratello P2 1816” M. Guarino ed. Kaos 2001.

In rete ho messo alcuni stralci di questi libri : basta leggersi attentamente la Premessa del libro “Berlusconi inchiesta sul signor TV”
http://xoomer.alice.it/pcampoli/Premessa-berluscaTV.htm
oppure, a proposito della rapina delle 3 TV private oggi della Mediaset, quanto ha scritto Guarino nel libro “Fratello P2 1816”.
http://xoomer.alice.it/pcampoli/fratello%20P2-1816.htm
http://xoomer.alice.it/pcampoli/Fratellop2.html
o G. Fiori in “Il venditore”
http://xoomer.alice.it/pcampoli/fiori.htm

15 ottobre, 2006 11:56  
Anonymous enrix said...

Belli 'sti blog. Ci puoi leggere un mucchio di cose che non sapevi.
Per esempio che Diliberto era l'uomo giusto per salvare le chiappe alla tessera P2 1816.
Non si finisce mai di imparare, ragazzi.
Quindi questo mi conforta. Credevo di dover fare anche io la tessera dei DS come mio padre, per campare. Ora invece saprò a chi rivolgermi quando avrò dei problemi seri a sbarcare il lunario, evitando il tesseramento.
Il numero di Licio
Gelli è sulla rubrica telefonica.

15 ottobre, 2006 12:15  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Grazie Pietro!

15 ottobre, 2006 12:32  
Anonymous Anonimo said...

Bello avere citato Dario Fo, un imbecille ricco che fa il comunista.
RI-DI-CO-LO.

15 ottobre, 2006 16:20  
Anonymous enrix said...

Pietro Campoli ha detto:
"Oggi Prodi, un po’ eunuco per non aver sfruttato la spinta degli oltre 4 milioni di elettori delle Primarie..."

Scusate se vado a singhiozzo, ma l'intervento del Sig. Campoli è troppo divertente e lo sto centellinando lettera per lettera.
Non mi ero neppure accorto che aveva chiamato "elettori" quei 4 milioni di villeggianti che han partecipato alla scampagnata delle "primarie" quella domenica pomeriggio...
Mi aveva distratto quella del Prodi eunuco.
Eh Romano Romano, 4 milioni che spingono, e tu non ne aprofitti!...

E qui vorrei chiudere, ma quella dei RAS! (naturalmente, non stiamo parlando della nota compagnia di assicurazioni). Eh, no quella dei ras mi ha toccato nel profondo.
Troppo bella.

Ma possibile che proprio nessuno è in grado di spiegarglielo, a 'sto stronzo di Garzon, che qui c'è Prodi che governa, spinto da 4 milioni di villeggianti, e che incriminando il Berlusca in realtà fa il gioco del Cavaliere, perchè i suoi migliori amici, cioè i RAS D'Alema, Fassino, Diliberto e Bertinotti, tutti culattoni e compagni di merende del Silviuccio sotto le canadesi della P2, si vedono per la seconda volta (e ridagli) drammaticamente obbligati a cacciare a pedate nel culo il loro prosciuttone capolista per reincoronare il monarca di Arcore a gran capo dell'italica tribù, chè altrimenti rischierebbe la galera in Spagna?

Che tonti che eravamo, a non averlo capito, 'sto giochetto, che invece è facile facile.
Grazie Sig. Campoli.

Eh, commovente.
Questa è vera amicizia.
Beato il Silviuccio.
Avercene, di amici come Diliberto.

15 ottobre, 2006 20:15  
Anonymous enrix said...

Ce ne sono anche altri, di link interessanti e segreti, contenenti pruriginose notizie riguardo al passato carbonaro di Silvio Berlusconi.

vi suggerisco questo:

http://www.angelfire.com/movies/shoottokill/SPECTRE.htm

16 ottobre, 2006 16:54  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it