.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

25 luglio, 2007

Gaia sta morendo!

















Credo conosciate tutti la teoria di Gaia, formulata per la prima volta dallo scienziato inglese James Lovelock (1979).

Chi è Gaia?

Gaia è il nome del nostro pianeta.

Un pianeta che, secondo la teoria elaborata da Lovelock, è vivente:

"L'ipotesi Gaia, che altro non è che il nome del pianeta vivente, si basa sull'assunto che gli oceani, i mari, l'atmosfera, la crosta terrestre e tutte le altre componenti geofisiche del pianeta terra si mantengano in condizioni idonee alla presenza della vita proprio grazie al comportamento degli organismi viventi. Ad esempio la temperatura, lo stato d'ossidazione, l'acidità, la salinità e altri parametri chimicofisici fondamentali per la presenza della vita sulla terra presentano valori costanti. Questa omeostasi è l'effetto dei processi di feedback attivo svolto in maniera autonoma e inconsapevole dal biota. Inoltre tutte queste variabili non mantengono un equilibrio costante nel tempo ma evolvono in sincronia con il biota. Quindi i fenomeni evoluzionistici non riguardano solo gli organismi o l'ambiente naturale, ma l'intera Gaia".

(Fonte: Wikipedia.org)

Ebbene, io credo che la teoria di Lovelock rispecchi la realtà.

Il nostro è un pianeta vivente!

Purtroppo, però, negli ultimi anni la Terra non se la passa molto bene.

Il clima è indubbiamente cambiato.

L'inquinamento ha assunto proporzioni tali che sarà molto difficile porre rimedio in un breve arco di tempo.

Eppure continuiamo ad inquinare senza preoccuparcene più di tanto.

Quindi, a questo punto, non saprei cosa pensare: o siamo del tutto IDIOTI, o siamo semplicemente degli IGNORANTI!

Non è da persone normali andare avanti così!

Come possiamo fregarcene se il nostro UNICO PIANETA cade a pezzi?

Ce ne freghiamo se l'Italia brucia (per colpa di qualche BASTARDO), se in Gran Bretagna si muore annegati per le piogge torrenziali di questi ultimi giorni, se in alcune zone della Cina non è più possibile vedere il cielo azzurro per il troppo inquinamento, se i ghiacciai si stanno sciogliendo, se l'acqua tra qualche anno costerà come la benzina.

CE NE FREGHIAMO!

Questo è il vero problema!

CE NE FREGHIAMO ALTAMENTE!

Ma manca poco ormai.

LA NOSTRA UNICA CASA E' QUASI MORTA!

20 Comments:

Anonymous Marina said...

Ho trovato questo link che potrebbe essere d' aiuto per capire che il surriscaldamento del pianeta è un problema prevalentemente d' interesse economico.
Ne riporto uno stralcio:
"Solo la politica ed un
nuovo multilateralismo sulla scena internazionale potrà fornire soluzioni, magari anche ponendo le
basi affinché le energie dei mercati si sprigionino al servizio della causa ambientalista. In barba a
chi appena qualche anno fa profetizzava la fine della storia, la politica potrà e dovrà ancora
riservarci cose mai viste: nuove istituzioni globali, nuove forme organizzative, nuovi modi di
pensare. I leader del mondo politico ed economico ricoprono un ruolo chiave in questo percorso e
sono chiamati oggi ad articolare le strategie di lungo periodo, e gli strumenti per la loro
implementazione, che permetteranno a società ed economia di indirizzarsi su percorsi di sviluppo
sostenibile. Nel fare questo occorrerà stare attenti a molte trappole e tentazioni, incluse quelle tese
dalla mano invisibile."

E il link:
http://www.nens.it/articoli/Quaderni%20NENS/2007-06-quaderni-02.pdf

25 luglio, 2007 13:06  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Grazie Marina!

25 luglio, 2007 15:36  
Anonymous Anonimo said...

va che feedback attivo non vuol dire niente il feedback puo'essere positivo o negativo gnorri

25 luglio, 2007 17:48  
Anonymous Anonimo said...

la vita si fonda sull'equilibrio dinamico,invece che perdere tempo ad allarmare bisognerebbe fare delle leggi che tutelino le variabili che governano questo equilibrio.un esempio su tutti si rompe il cazzo con l'inquinamento e la benzina non e'ancora stata vietata e non si e'fatto un minimo di campagna a favore del rimboscamento.questi allarmiami servono a ben poco se non supportati da seri provvedimenti

25 luglio, 2007 19:05  
Anonymous Anonimo said...

sentendo parlare pecoraccio-scandalo gli ho sentito dire che bisogna mettere delle tasse sull'inquinamento come se i soldi di per se servissero a questo quando invece che i soldi servirebbero leggi.ma pecoraccio e'un politico o un'esattore delle tasse?

25 luglio, 2007 19:07  
Anonymous Anonimo said...

il male e'proprio questo:persone del genere messe in punti nevralgici overo di potere PRCDDD

25 luglio, 2007 19:08  
Anonymous Anonimo said...

la vita si fonda sull'equilibrio dinamico,invece che perdere tempo ad allarmare bisognerebbe fare delle leggi che tutelino le variabili che governano questo equilibrio.un esempio su tutti si rompe il cazzo con l'inquinamento e la benzina non e'ancora stata vietata e non si e'fatto un minimo di campagna a favore del rimboscamento.questi allarmiami servono a ben poco se non supportati da seri provvedimenti

25 luglio, 2007 19:08  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Grazie caro anonimo, questo lo sappiamo!

Io non creo allarmismi inutili, io dico quello che penso in base a ciò che vedo.

E quello che vedo è che siamo di fronte ad una montagna di cacca che nessuno spalerà mai via!

25 luglio, 2007 19:09  
Anonymous Anonimo said...

beh non c'e'mica una canzone fascista che si intitola me ne frego.bell'insegnamento.complimenti al fascio e ai fascisti

25 luglio, 2007 19:14  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ancora con sti' comunisti, sti' fascisti!!

Che palle!

Siete fissati con la politica!

Cambiate mentalità.

Ora i politici non hanno più ideali, vogliono tutti la stessa cosa: una bella poltrona in Parlamento!

25 luglio, 2007 19:17  
Anonymous Anonimo said...

non ho detto che te crei allarmismi inutili. i tg e le tv lo fanno. invece che allarmare che facciano una campagna che metta a nudo le colpe di chi ci ha fatto arrivare a sto punto, cosicche'chi si sentira'colpito, magari,per non essere ulteriormente sputtanato ,metta un freno a cio'.intendo politici ricercatori e industriali

25 luglio, 2007 19:18  
Blogger Fallagirare.Staff said...

E allora specifica.

Non capisco quando te la prendi con me o con gli altri!

25 luglio, 2007 19:19  
Anonymous Anonimo said...

faccio un esempiuo una volta le macchine nonostante fossero fatte di ferro erano piu'piccole di cilindrata piu'piccola e piu'leggere tutte caratteristiche che portavano a consumare di meno a parita di prestazioni.
ora che siamo in crisi clima le macchine nonostante siano fatte d'alluminio pesano sempre di piu' sono sempre piu'grosse e piu'potenti.vedi sono queste le cose che non vanno,cose fatte senza un'etica adeguata al problema,in parole piu'semplici sbagliate irrazionali e stupide quasi DELINQUENZIALI.

25 luglio, 2007 19:22  
Anonymous Anonimo said...

IO NON ME LA PRENDO CON NESSUNO ME LA PRENDO CON LE COSE STUPIDE

25 luglio, 2007 19:23  
Anonymous Anonimo said...

il fatto che c'e'una canzone fascista con sto nome era solo uno spunto

25 luglio, 2007 19:24  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ah, ecco!

Comunque da una parte hai ragione: le automobili di oggi consumano troppo considerando il loro peso.

Però bisogna tener conto che sono anche più sicure (vedi airbag...)rispetto alle vecchie automobili.

Non credi?

25 luglio, 2007 19:28  
Anonymous Anonimo said...

sono piu'sicure perche'hanno dispositivi di sicurezza non perche'sono piu'pesanti e questi non incidono sul peso perche'sono fatti modificando geometrie

25 luglio, 2007 19:32  
Anonymous Marina said...

Le automobili ecologiche esistono da tanti anni, come ribadito tante volte da Bebbe Grillo, ma finchè sulla terra ci sarà petrolio da estrarre quei 4 fottuti buffoni mangia ufo non le metteranno in commercio....
E poi diciamocelo a che cazzo ti serve un' auto che fa i 250 km all' ora se i limiti in autostrada sono 130?
Io da tre anni abito in una zona semi agricola, vivibilissima....
che cazzo si insogna l' amministrazione del territorio?
Di piantare due opere pubbliche altamente inquinanti! Io assieme ad un migliaio di persone abbiamo firmato contro....
Ho abitato per 30 anni in una zona industriale devo ricominciare a scazzarmi con i camion e l' elettrodotto ora?
Tanto si sa già come andrà a finire, il progresso va d'amore e d'accordo con l' inquinamento. Il progresso porta più soldi, logico...chi se ne frega se la gente si ritrova i tralicci dell' alta tensione vicino a casa.
Io no so voi ma nè ho le palle piene di questi 4 buffoni che scaldano le sedie al parlamento.
Staff, ti sei letto qualcosa del link che ti ho mandato?
Ciao ciao

25 luglio, 2007 22:35  
Anonymous Anonimo said...

il progresso vero non porta inquinamento questo e'portato da quei mafiosi dimmerda

26 luglio, 2007 12:51  
Anonymous Anonimo said...

per me levando i partiti di estrema sinistra tutto il resto e'mafia mastella risaputo mafioso dipietro rfa cadere la dc poi si presenta al congresso per la formazione della nuova dc d'alema fassino inciuciati con fiorani che e' inciciato con fazio che e' inciciato col berlusca cuffaro ah ah ah previti ah ah ah maroni bancarottiere bossi era meglio che l'ictus se lo portava via mo'spara cazzate incomprensibili foneticamente prima erano solo incomprensibili solo dal punto di vista logico

26 luglio, 2007 12:56  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it