.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

08 giugno, 2007

Come ti sotterro il bullo!

Forse un professore così servirebbe anche nelle nostre scuole!



Naturalmente scherzavo!

20 Comments:

Blogger normanno said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

08 giugno, 2007 14:37  
Blogger m1979 said...

Io in Italia una cosa del genere la vedo dura:

http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/scuola_e_universita/servizi/bullismo-4/processo-insegnante/processo-insegnante.html

Anche se il prof (ma è un prof?) Nel filmato ha obbiettivamente esagerato, e di molto!

08 giugno, 2007 14:44  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Sì, è un prof!

08 giugno, 2007 15:57  
Blogger normanno said...

Dov'è successo? Dovrebbe ingaggiare giornalisti cosi alla RAI. Si potrebbe forse ottenere risposte chiare dai politici!

:-)

08 giugno, 2007 16:20  
Anonymous Daniele said...

Ma è vera 'sta cosa??
Oddio se così fosse concordo che abbia esagerato, ma le scuole oggi sembrano davvero una giungla.

08 giugno, 2007 16:44  
Blogger djmark85 said...

Questo è un bellissimo esempio che i professori dovrebbero seguire alla lettera!
A parte gli scherzi, la reazione è un po' esagerata.....
Proprio oggi è uscita la notizia che una prof rischia 2 mesi di carcere xè, ha fatto scrivere 100 volte ad un ragazzino di 2a media: "Sono deficiente". Punizione a mio avviso fin troppo leggera in quanto questo ragazzino ha insultato e dato del gay ad un compagno. E per 100 volte ha pure scritto deficiente senza "i"!
Ma il più deficiente resta il padre che ha denunciato la professoressa!

08 giugno, 2007 21:08  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Sì, sì Daniè!

E' verissimo!

08 giugno, 2007 23:11  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Djmark ho sentito la notizia della prof!

Posso dirvi cosa ne penso?

HA FATTO BENE!

Io non lo trovo un abuso far scrivere ad un alunno sul proprio quaderno che è stato stupido a prendere in giro una persona disabile!

Anche i genitori del ragazzino hanno sbagliato!

Non dovevano prendersela con l'insegnante, ma con il figlio!

08 giugno, 2007 23:16  
Blogger Medusa said...

E' proprio questo il problema.
Ora i figli sono oltremodo tutelati dai genitori, mentre anni fa se il figlio sbagliava, veniva punito e anche pesantemente.
E i professori punivano gli alunni indisciplinati e c'era RISPETTO per loro.
Rispetto sacrosanto per persone che ti insegnano a vivere e ti istruiscono per non rimanere un'ameba, un parassita della società.

Ora invece pare che imparare sia un optional, tanto per passare il tempo.
Gli insegnanti vengono derisi, picchiati, minacciati e non ascoltati dai propri studenti.
E la cosa peggiore è che i genitori proteggono e aiutano i loro figli a fare tutto ciò, quando in realtà la colpa del comportamento di questi ragazzi è proprio al 90% colpa del modo di comportarsi dei genitori, e dei valori e dei principi che gli inculcano.
Temo che non ci sia via d'uscita.
Medusa

09 giugno, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

noto con dispiacere che non sono il solo a cui vengono cancellate le propie idee ma di chi e'in realta'sto blog della nuova massoneria?solidarieta'al fratello

10 giugno, 2007 01:33  
Anonymous Anonimo said...

dj mark sei un coglione a te deficiente lo dovrebbero tatuare in fronte una sola volta cosi'i caratteri restano il piu'grandi possibili e si vedrebbero meglio

10 giugno, 2007 01:34  
Anonymous Anonimo said...

ma andate a farvi inculare branco di fascisti inconsapevolidi esserlo

10 giugno, 2007 01:35  
Anonymous Anonimo said...

ma spiegare le cose con la parola seguendo la ragione invece di "spiegarle"con la violenza? e poi sotieni pure che gli uomini sono diversi dagli animali dai quali si distinguono soltanto per un uso piu'fitto della comunicazione ma al gorno d'oggi la comunicazione si usa solo per vwendere verguenza

10 giugno, 2007 01:38  
Anonymous Anonimo said...

comunque sto filmato e'falso e queloo e'un prof.come me

10 giugno, 2007 01:40  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ragazzi lascio i commenti dell'anonimo solo per darvi la possibilità di replicare agli insulti!

Se li merita tutti!

10 giugno, 2007 10:03  
Blogger Medusa said...

Anche per me il filmato è falso.
Ma ciò nonostante quello che ho scritto è ancora ciò che penso appieno, filmati falsi o veri che siano.
Servirebbe più rigore nelle scuole e più rispetto per gli insegnanti da parte di alunni e genitori.

I commenti dell'anonimo mi fanno sorridere. Evidentemente è una persona che sta dietro i banchi e difende quelli dietro ai banchi, e non quelli dietro la cattedra.
Se il mondo fa cagare, se il mondo va male è anche colpa di questo comportamento.
La stregua difesa di persone che hanno torto in partenza, che siano vostri compagni o vostri figli.
E' vergognoso.
Medusa

10 giugno, 2007 12:52  
Anonymous Anonimo said...

ma CHE CAZZO NE SAI DI CHI STA DIETRO ALLA CATTEDRA 90 SU100 E'UN'IGNORANTE CHE E'LI A FOTTRECI I SOLDI E MOLTE VOLTE SE LA MENA PURE

10 giugno, 2007 13:18  
Anonymous Anonimo said...

e poi gia' che difendete i modi violenti nell'educazione ,della vita non avete capito un cazzo e si che ci siete passati anche voi ,penso;anche se non si direbbe

10 giugno, 2007 13:21  
Anonymous Anonimo said...

infine la scuola fa parte di questo sistema di merda quindi non biasimo del tutto questi comportamenti che sono frutto appunto di questo sistema di merda.come disse marks:la nobilta' e'stata distrutta dalla borghesia nata dagli errori del feudalesimo

10 giugno, 2007 13:23  
Anonymous Anonimo said...

Come vi abbiamo sempre scritto...

Passano i mesi ed una dopo l’altra si avverano puntualmente tutte le nostre previsioni, dalla prima alla ultima. Erano bugie le affermazioni governative preelettorali sui “conti in ordine”. Il dado è tratto, l’italia sta precipitanodo nell’abisso. Cari iscritti alla nostra manchevole “Lista di Schindler” ormai lo dice anche il “padoascoppiato” e nonostante siamo in estate ci vengono i brividi.

• Nessuno vuole comprare Alitalia (altro che 11 offerte!). La situazione della compagnia di bandiera-zombie dello stato-zombie continuerà a trascinarsi in questo limbo finchè cadrà qualche aeroplano. E come avviene sempre in italia, solo poi qualcuno penserà all’unica soluzione possibile. Chiudere definitivamente l’aziende a vendere all’asta gli aeroplani
• Leggi liberticide come la legge bavaglio sulle intercettazioni, legge elttorale maggioritaria, leggi antinegazioniste per trasformarci come la vecchia Russia, o come l'attuale Corea del Nord, in cui solo le notizie “consentite” possono essere pubblicate.
• Non è cambiato nulla alla Telecom, solo una faida interna agli amici di Prodi. Il canone non è stato abolito anzi aumenterà e obbligheranno quantomeno le aziende, ad avere il telefono fisso per evitare il collasso dell’azienda telefonica DI STATO, al fuggi-fuggi generale verso le meno costose tariffe dei cellulari e dell’RDSL.
• Come previsto hanno tagliato ai poveri, agli operai precarizzati, a cui hanno sottratto il TFR, per dare ai “ricchi” dipendenti statali in cambio di nessuna contropartita in materia di produttività o licenziabilità dei fannulloni pubblici.
• Andiamo verso le pensioni “flat” cioè il cui ammontare non sarà effettivamente legato ai versamenti effettuati (il provvedimento sull’innalzamento delle pensioni minime del ministro Damiano va in tale direzione). Perciò vi esortiamo, nuovamente, a non dare soldi all’INPS, non serve!

A breve attueranno il resto dello scellerato programma unionista:

• La totale apertura delle frontiere, in cui gli immigrati saranno pagati e coccolati in ogni modo a creare il nuovo popolo italiano multirazziale senza arte ne parte, senza santi ne eroi, privo di un colore della pelle definito ma “buono” a sventolare un merdoso tricolore. Gli stranieri attualmente presenti nella penisola sono neanche la metà di quelli chi intendono stipendiare affinchè rimangano.
• La legge 30, la cosiddetta legge Biagi, NON sarà abolita ma peggiorata (col pretesto di migliorarla!), sia nella speranza di legalizzare il lavoro nero ma anche per favorire l’immigrazione.
• Il cosiddetto SCALONE previdenziale, almeno per i “privati”, NON sarà rimosso, poiché significherebbe abbassare l’età pensionabile al Nord, un regalo che Roma NON farà ai “razzisti leghisti” (nota 1).
• Per lo stesso motivo geografico non saranno abolite, nemmeno ridotte, le tasse “federaliste” come ICI sulla prima casa, IRAP (nonostante la bocciatura della UE, ricordate?) eccetera perché si pagano soprattutto in Settentrione (nota 1).
• Il drogato marcio di Vinavil, Luca Cordero di Montezemolo, dice che “i sindacati rappresentano i fannulloni”; ha ragione. Peccato però che anche lui sia d’accordo nel tagliare le pensioni di anzianità ossia quelle dei dipendenti che hanno realmente lavorato una vita IN REGOLA. E non decurtare gli assegni ai falsi invalidi e falsi disoccupati del Sud o ai privilegi dei dipendenti pubblici, LE VERE CAUSE del dissesto dell’INPS.
• Una legge elettorale supermaggioritaria, in stile anglosassone, per eliminare i “piccoli” partiti (in particolare la Lega Nord, non a caso dopo la vittoria leghista alle elezioni amministrative, le emittenti romane come la Rai si stanno prodigando nello spingere i cittadini ad andare a firmare per il referendum)

Intanto la casta, la quale ha scritto il libro “la casta” per fregare i bifolchi pure spillandogli i soldi del libro! (nota 2), vi distoglie con i falsi “cliffhanger”, per distrarre il popolino teledipendente, come il Partito Democratico, la lotta alla mafia e all’evasione fiscale. Ad esempio.
Per quanto riguarda il PD si sa di tutto tranne la componente ESSENZIALE per un partito politico: il PROGRAMMA! E del “tutto” di cui si sa, non si capisce niente.
Idem per la cosiddetta lotta alla mafia.
La mafia non esiste!
La mafia è la mentalità meridionale. Vi è una comune radice culturale tra il mafioso conclamato ed il meridionale immigrato al Nord che va a picchiare il preside reo di avere bocciato suo figlio abituato alle promozioni “automatiche” di certe latitudini.
Se in Sicilia nel 2001, alle “politiche”, 61 seggi su 61 andarono a Forza italia significa che i siciliani quello volevano. Non ci vuole molto a capirlo.
Non c’è differenza genetica tra Raffaele Cutolo ed i suoi conterranei i quali, non vogliono pagare la tassa sui rifiuti, non vogliono fare la raccolta differenziata, producendo così una montagna di “monnezza”, ma neanche vogliono discariche ed inceneritori, tanto qualche altro idiota nella penisola ci penserà a smaltire i rifiuti campani.
Altra costruzione fantastica, uno dei castelli in aria dei fankazzisti dell’italia terminale, è la faccenda della lotta al’evasione fiscale.
In Padania le tasse sono talmente elevate che se tutte le aziende pagassero tutte le tasse almeno il 25% di esse dovrebbe chiudere i battenti per mancanza di redditività. Cosicché l’introito fiscale da parte dello stato non aumenterebbe, anzi crollerebbe. Nel Sud l’evasione endemica è causata dal fatto che i meridionali di soldi a Roma giustamente non ne danno, dimostrando che sì, loro sono la “razza superiore”.
Perché questa è la vera ed unica materia del contendere. Le diferenze etniche tra meridionali e settentrionali che sovraintendono a TUTTI, dicasi tutti, i problemi che caratterizzano la penisola. Per risolvere i quali necessiterebbero legislazioni molto differenti nelle diverse zone della penisola.
La soluzione finale dei mali dell’italia è una e una sola.
LA FINE DELL’ITALIA stessa come stato unitario.
Il prezzo che stiamo pagando nell’immane sforzo di mantenere intatta l’unificazione umbertina è ormai inaccettabile.
Oltre le strenue forze degli operai padani ridotti all’inedia dalla beffarda “capitale”.
Il Mezzogiorno stremato da un secolo e mezzo di migrazione ed angherie centrali è sull’orlo del collasso amministrativo (basta vedere la situazione dei rifiuti in Capania).
Non basterà. La classe politica infingarda persevererà nell’errore, diabolicamente, fino ad esacerbare gli animi, rammollire lo spirito imprenditoriale, la dedizione dei lavoratori, traditi, abbruttiti dai sindacati aguzzini.
L’italia è un’orrenda messa in scena per i coglioni che ci credono. In cui si parla di legalità ma agli immigrati viene consentito di tutto e i pochi che in galera ci vanno poi usufruiscono dell'indulto. Dove si santifica la lotta al lavoro nero e poi si tagliano le pensioni a chi ha lavorato legalmente. In cui il problema del dilagante disagio sociale, povertà e conseguente criminalità viene risolto semplicemente occultandolo nei mass media.
Un enorme platonico “mito della caverna” in cui gli organi d'informazione fanno sempre più fatica a generare le ombre che nascondono la verità, a distrarre i babbei col calcio, le veline e le fesserie sulla “cultura della legalità”.
Come vi abbiamo sempre scritto.


di Domenico Gatti del Canna-Power Team
Nota 1: Useranno il solito trucco del “reddito”, ossia aboliranno lo “scalone”, toglieranno l’ICI solo per i redditi bassi cioè quasi per nessuno in Padania.
Nota 2: Ricordatevi che secondo Stendhal la più grande beffa del diavolo è quella di fare credere di non esistere.


www.fottilitalia.com

28 giugno, 2007 15:05  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it