.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

21 maggio, 2007

Lasciate in pace Santoro!















Ho appena letto sul sito della Repubblica un articolo che riguarda ancora una volta il video scandalo Sex Crimes and the Vatican, mandato in onda dalla BBC nel 2006 ma SUBITO CENSURATO in Italia.

Ebbene, il caro Michele Santoro a quanto pare è intenzionato ad acquistare il documentario per poterlo diffondere nel corso di una puntata (speciale) della trasmissione da lui condotta: Annozero.

Ma la commissione di Vigilanza della RAI (presieduta da Mario Landolfi), si è subito allarmata ed ha invitato il direttore generale dell'azienda, Claudio Cappon, a "non aderire alla richiesta di acquisto".

Queste le parole di Landolfi: "Claudio Cappon, non aderisca alla richiesta del giornalista, lasci pure a Santoro la palma del martirio ma eviti di trasformare il servizio pubblico radiotelevisivo in un plotone mediatico di esecuzione pronto a fare fuoco sulla Chiesa e sul Papa".

PLOTONE MEDIATICO?

MA SCHERZIAMO?


23/05/07 - Aggiornamento: "Documentario BBC, Cappon sblocca l'acquisto". Betori: "No a censura, ma si denuncino falsità"

"Via libera al documentario su Chiesa e pedofili prodotto dalla Bbc. Lo ha deciso il direttore generale della Rai, Claudio Cappon, che ha sbloccato oggi l'acquisto del reportage. Slitta, però, la messa in onda durante la trasmissione Annozero, di Michele Santoro: il giornalista vuole approfondire alcuni aspetti del video dopo che lo stesso Cappon gli ha chiesto che, nel corso della puntata, siano ampiamente rappresentate tutte le parti coinvolte. 'Il nostro accordo con la Bbc è quello di trasmettere il documentario integralmente - dice Santoro - ma l'impegno con pubblico e Rai è quello di rappresentare in maniera equilibrata ed autorevole tutti i punti di vista'".
(Fonte: Repubblica.it)

16 Comments:

Blogger K.Hiei said...

Tutto il contrario di tutto...vorrei proprio vedere in TV quel documentario,vorrei proprio vedere cosa succederebbe!

21 maggio, 2007 13:37  
Blogger normanno said...

Questo è l'ennesima dimostrazione che la Chiesa fa paura… specialmente in Italia.

21 maggio, 2007 14:11  
Blogger djmark85 said...

Roba da matti! Giorno dopo giono penso sempre di più che vivo in un paese di m..da!

21 maggio, 2007 14:46  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Questa ragazzi è CENSURA!!!

ALTRO CHE PAESE LIBERO!

ALTRO CHE LIBERA INFORMAZIONE!

Il prossimo "Rapporto Freedom House" lo stendo io: Italia all'ultimo posto!

21 maggio, 2007 15:29  
Anonymous Anonimo said...

Gentilissimi signori,
da quanto leggo sulle critiche rivolte alla chiesa e al papa ed inoltre le figure che fanno i ns. parlamentari, credo che sia arrivato il momento di prendere sempre piú sul serio la prospettiva di cercare fortuna in qualche altro paese.
Il fatto che mi colpisce e mi preoccupa sempre piú che tutti parlano ed alla fine le cose restano sempre allo stesso modo.
Non voglio essere considerato un rivoluzionario, ne tantomeno un fifone, ma quando non si riesce ad arrivare a fine mese,la televisione ci fa quitidianamente lavaggi del cervello, la sanitá sta diventando un bene prezioso, il ns.paese si riempie di stranieri che non rispettano le leggi e devi aver paura per uscire di casa.
Le ns. case, tra porte ed inferiate stanno diventando delle carceri, se hai un conto in banca, é meglio che i soldi li metti sotto il materasso.
Allora mi domando: Vale la pena di continuare in questa maniera?.
Grazie e scusate se ho fatto polemiche, capisco che criticare é sempre piú facile che fare, ma dove andremo a finire?

21 maggio, 2007 17:47  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ti caspisco caro anonimo.

Non sai quante volte ho pensato di cambiare paese.

Il fatto è che non è così facile, o meglio, non è facile trovare il coraggio per farlo davvero!

Io per il momento resto, almeno fino a quando sarà possibile esprimere il proprio parere su qualche Blog ;)

21 maggio, 2007 23:26  
Anonymous salpetti said...

secondo me, il focus della vicenda è il problema della libertà di informazione. In Rete è possibile raggiungere un pluralismo delle fonti tale da veder rappresentati tutti i punti di vista, mentre nei media tradizionali, i poteri interferiscono sempre sulla libera circolazione delle informazioni. Soprattutto per quanto riguarda il Vaticano che è sempre pronto ad occultare le notizie ad esso sgradite (pare anche in casi gravi come quelli della pedofilia). Anche se a me Santoro non sta paticolarmente simpatico, questa volta spero che riesca a trasmettere il video per far sì che esso arrivi anche al grande pubblico.

Per quanto riguarda i terribili fatti raccontati nel documentario, è bene che si apra un dibattito. Una democrazia libera dovrebbe fondarsi proprio sul confronto e sul dibattito. Spetta poi al cittadino decidere liberamente dopo aver confrontato i diversi punti di vista. La Chiesa avrà modo di smentire, rettificare e controbattere, ma non può pretendere che avvenga una censura preventiva perchè ciò è anti-democratico. In Italia purtoppo spesso non funziona così…

In attesa di sapere come andrà a finire, consoliamoci con la Rete dove le informazioni girano. Il video in questione è quello che stà ad inizio post, mentre QUI trovate la testimonianza di un ragazzo siciliano che ha subito abusi sessuali in seminario e che è stato perseguitato dalla Curia e QUI c’è un servizio delle Iene sui preti pedofili.

salpetti.wordpress.com

21 maggio, 2007 23:44  
Blogger Medusa said...

Salpetti i link non li hai inseriti bene non funzionano!
>_<

Medusa

22 maggio, 2007 10:57  
Blogger bandolero said...

Ciao e scusa l'o.t., volevo dirti che ti ho linkato su http://www.sferoidale.com, spero tu sia d'accordo, puoi scrivermi a posta(at)sferoidale.com per qualsiasi evenienza, grazie!

22 maggio, 2007 13:53  
Blogger Fallagirare.Staff said...

D'accordissimo caro Bandolero ;)

Contraccambio appena posso!

Ciao!

22 maggio, 2007 14:21  
Blogger Fallagirare.Staff said...

In effetti il link di Salpetti non funziona!

22 maggio, 2007 14:26  
Anonymous vaticano boy said...

siamo messi peggio dell'iran!!

22 maggio, 2007 19:25  
Blogger Simone said...

Film comprato, ora stiamo a vedere quando e come lo mettono in onda, chi invitano e come Santoro guida la puntata.

Se è bravo come a volte riesce ad essere, sarebbe un bel punto per la libertà di informazione. L'importante è riuscire a far si che chi supporterà la parte accusata (la Chiesa) non banalissi/distalga l'attenzione sul punto centrale. Sopratutto che non possano dire fregnacce per dire che è tutto falso, credo proprio che Santoro si preparerà e documenterà al 1000% prima di fare la puntata!

Piano piano avanziamo anche noi,
in fondi un po di secolarizzazione (grazie a dio, eheh) è arrivata anche in Italia!

22 maggio, 2007 21:09  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ebbene sì, ho letto la notizia proprio adesso!

Il video verrà trasmesso in una puntata di Annozero.

Caro Simone, il problema non è quando lo mettono, ma come lo mettono!

Se tagliano i punti più importanti stiamo freschi!

23 maggio, 2007 09:55  
Anonymous Anonimo said...

inutile che ti trastulli su argomenti che riguardano la tv .faresti prima a dire,e saresti piu'esaustivo,che e'tutta una merda

23 maggio, 2007 11:36  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Sarebbe troppo facile!

23 maggio, 2007 12:03  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it