.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

16 febbraio, 2007

Nuovo processo per Silvio!
















Oggi ho appena appreso che vi sarà un nuovo processo d'appello nei confronti di Silvio Berlusconi accusato di corruzione nell'ambito del processo Sme.

Infatti Berlusconi era stato prosciolto in primo grado dal tribunale di Milano nel dicembre 2004.

Come mai?

Nessuno lo sa, ma il minimo che possiamo fare è di rinfrescarci le idee su questo "benedetto" PROCESSO SME:

"Da Wikipedia.org - Il processo SME è una complessa vicenda giudiziaria riguardante la mancata vendita della SME, che era il comparto agro-alimentare dell'IRI, alla CIR di Carlo De Benedetti. Di particolare interesse data la rilevanza politica degli imputati.

La Vicenda Sme risale al 1985, quando l'IRI e la Buitoni raggiunsero un'intesa per la vendita della SME ad un valore ritenuto, secondo alcuni, inferiore rispetto a quello di mercato.

Il valore venne stabilito da due periti dell'Università Bocconi di Milano, i professori Quattri e Poli per un valore di 500 Miliardi,corrispondente al 64% della società stessa in mano all'IRI.

Le perizie private fatte dalla controparte e presentate successivamente durante lo stesso processo, attestarono un valore commerciale della SME pari a 470 Miliardi secondo Ferrero e 490 Miliardi secondo la perizia Barilla quindi, in realtà, la cifra chiesta e accettata dalla commissione bilancio presieduta dall'On. Cirino Pomicino era addirittura superiore di 30 Miliardi in un caso e di 10 nell'altro.

Le altre ditte interessate alla trattativa, oltre alla cordata Barilla-Ferrero e Fininvest,furono la Lega delle Cooperative e la Cofima, e l'accordo fu ritenuto non vincolante. De Benedetti quindi citò l'IRI in giudizio davanti al Tribunale di Roma. Il ricorso della Buitoni non fu accolto nei tre gradi di giudizio.

Il processo SME nasce il 9 Marzo 2000 al Tribunale di Milano dal sospetto che la corte di Roma fosse stata influenzata attraverso il versamento di tangenti al capo dei GIP Squillante e al giudice Verde, presidente del Tribunale, da parte di Berlusconi, Previti e Pacifico.

Sono stati imputati di corruzione in atti giudiziari (capo A):

l'ex capo dei gip di Roma, Renato Squillante (chiesti 11 anni e 4 mesi)

di corruzione ai fini della mancata vendita della SME (capo B):
l'ex giudice romano Filippo Verde, (chiesti 4 anni e 8 mesi)


per entrambi i capi d'accusa:
l'avvocato Attilio Pacifico (chiesti 11 anni)
l'avvocato Cesare Previti (chiesti 11 anni)
l'imprenditore Silvio Berlusconi (chiesti 8 anni)


di favoreggiamento:
Mariano Squillante
, figlio di Renato Squillante (chiesto 1 anno e 10 mesi)
Fabio Squillante, figlio di Renato Squillante (chiesto 1 anno e 6 mesi)
Olga Savtchenko, moglie di Fabio Squillante (chiesto 1 anno)
Francesco Misiani, ex pm romano (chiesti 6 mesi)


Nel giugno 2003 grazie al Lodo Schifani, la legge sull'immunità per le cinque cariche istituzionali più alte, la posizione di Silvio Berlusconi è stata stralciata dal processo.

Il 14 gennaio 2004 la Corte costituzionale dichiara l'illegittimità del Lodo ai fini dell’articolo 3 della Costituzione (principio di uguaglianza) e il processo riparte separatamente".

ORA STAREMO A VEDERE COME VA A FINIRE!

2 Comments:

Blogger K.Hiei said...

Ci voleva così tanto ad accorgersi che quella era una legge incostituzionale???,dopo una decisione del genere il governo dovrebbe abolire quella legge domani stesso!

16 febbraio, 2007 17:06  
Blogger Fallagirare.Staff said...

RICORDATI CHE SIAMO IN ITALIA :)

17 febbraio, 2007 14:33  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it