.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

28 agosto, 2007

(S)vantaggi fiscali

















Forse il mio post sulla frase di Tarcisio Bertone non era così malvagio.

Leggete bene: "La Ue: 'Spiegateci i privilegi fiscali della Chiesa'. Italia divisa tra levate di scudi e plausi a Bruxelles

BRUXELLES (28 agosto) - La Commissione europea chiederà al governo italiano 'informazioni supplementari' su 'certi vantaggi fiscali delle chiese italiane', ma non ha ancora deciso se aprire un'inchiesta. Lo ha detto il portavoce della Commissione Jonathan Todd. Se Bruxelles dovesse decidere poi in seguito di apire una inchiesta, l'indagine sarebbe per aiuti di stato illegali. 'Ma non abbiamo ancora preso la decisione se aprire o no l'inchiesta', ha precisato Todd, rilevando che Roma ha già risposto a una prima lettera di richiesta di informazioni. L'esecutivo dei Ventisette ritiene però necessarie ulteriori informazioni, 'pertanto le chiederemo in forma scritta o verbale', ha detto Todd, senza precisare quando.

Nei giorni scorsi, il sottosegretario al ministero dell'Economia, il verde Paolo Cento, aveva dichiarato: pagare le tasse è un dovere di tutti, anche della Chiesa, ovviamente 'per le attività non propriamente religiose', e aveva avvertito: le attività commerciali della Chiesa dovrebbero essere sottoposte a un trattamento fiscale 'pari a quello a cui vengono sottoposti gli altri contribuenti nel nostro paese'".

(Fonte: Il Messaggero.it)

Cosa ne pensate?

20 Comments:

Blogger K.Hiei said...

Se non ci pensava l'unione europea chi poteva pensarci?,i politi italiani sono troppo immischiati con la chiesa per potersi permettere certe proposte.
Ovviamente io sono favorevole a far pagare alla chiesa le tasse,saranno anche preti,ma sono innanzi tutto cittadini.Se poi parliamo di attività commerciali legate alla chiesa,direi che è assolutamente dovere della chiesa pagare le tasse.

28 agosto, 2007 23:44  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Solo in Italia accadono cose del genere!

Spero che l'UE faccia un casino!

29 agosto, 2007 11:02  
Anonymous Anonimo said...

Il giornalista romano ha rinunciato in extremis alla candidatura

Antonello De Pierro non correrà più per la guida del Partito Democratico
Il direttore di Italymedia.it e storico conduttore di Radio Roma, oltre che leader del movimento “L’Italia dei diritti”, aveva deciso di candidarsi, ma come si apprende dal coordinatore nazionale del movimento stesso Dario Domenici, è stato costretto a ritirarsi per motivi personali


Aveva accettato di candidarsi per le Primarie del 14 ottobre 2007, per concorrere alla carica di segretario nazionale del Partito Democratico, dopo che da più parti gli erano giunte richieste in tal senso, e, sostenuto da più associazioni e gruppi, oltre naturalmente che dal movimento per i diritti dei cittadini “L’Italia dei diritti”, di cui è presidente, aveva avviato in tutta la penisola la raccolta delle firme necessarie da consegnare entro il termine fissato, per accedere all’elenco degli aspiranti. In extremis però il popolare giornalista Antonello De Pierro, direttore di Italymedia.it http://www.italymedia.it e voce storica dell’emittente radiofonica Radio Roma, giannizzero di tante battaglie in campo sociale, sempre per tutelare i diritti dei più deboli, schierato contro l’arroganza dei potenti e la corruzione dilagante di settori deviati delle istituzioni, per motivi personali ha rinunciato a candidarsi. E’ quanto è stato reso noto dal coordinatore nazionale del movimento “L’Italia dei diritti” Dario Domenici, che non ha specificato il motivo della defezione, che come già accennato risalirebbe a motivi prettamente personali. Sembra che la decisione di De Pierro di concorrere alla carica per cui sono candidati Walter Veltroni, Furio Colombo, Enrico Letta, Rosy Bindi, Mario Adinolfi ed altri, sia scaturita dalla necessità soggettiva di apportare una ventata di forte coinvolgimento sociale in una classe politica ormai impopolare, e sempre fedele al suo motto, ripescato nell’archivio geniale di Cesare Pavese “Non bisogna andare incontro al popolo, ma essere popolo”. Ed è proprio ciò che il giornalista romano ha da sempre fatto, dalle pagine dei giornali diretti, dalle frequenze radiofoniche, ma soprattutto grazie all’indole solidale che lo caratterizza, facendosi carico di problemi che nella maggior parte dei casi, con l’impegno, la caparbietà e la forza mediatica ha brillantemente risolto, rivendicando la sua indipendenza e non preoccupandosi giammai di potersi mettere contro i cosiddetti potenti. Spesso ha pagato anche sulla propria pelle le omissioni e le falsificazioni clamorose a livello istituzionale, e successivamente le ritorsioni, solo, in virtù del suo innato senso di giustizia, per aver tentato di far rispettare dei sacrosanti diritti, che nelle circostanze erano stati spudoratamente calpestati. Italymedia.it è da sempre un portale di informazione libera che denuncia tutto il marcio che riesce a smascherare, in maniera politicamente trasversale, la giustizia e i diritti non hanno colore, anche perché è pura retorica, peraltro piuttosto patetica la convinzione che le ingiustizie e i soprusi siano peculiarità di questa o di quella classe politica. Dove esiste l’uomo c’è il pericolo di degenerazione morale, ed è dovere sacrosanto di chi si muove nella legalità denunciarlo, anche se ciò non sempre avviene, ed è un dato di fatto che spesso il delinquente è più forte dell’onesto, e muoversi nell’illecito è più agevole che addentrarsi nei vincoli che la codificazione legale impone.

Tra l’altro il giornalista e conduttore era considerato l’unico che avesse qualche improbabile e comunque inutile chance in più, di fronte a Superwalter, che dopo il grande consenso conquistato meritatamente alla guida dell’amministrazione capitolina, ha già in tasca la leadership del nascente Partito Democratico. I candidati Rosy Bindi ed Enrico Letta, facenti parte di un governo che ha fortemente deluso anche il suo stesso elettorato, non hanno alcuna speranza a cui aggrapparsi per ottenere l’ambita posizione di vertice. Il leader de “L’Italia dei diritti” comunque sosterrà Walter Veltroni, persona che ha dichiarato in più occasioni di stimare umanamente e politicamente da sempre e in cui ripone grande fiducia, ed ha annunciato che presto, “viste le pressioni della gente e dei fedeli lettori, ascoltatori e sostenitori, non potrà esimersi dall’affacciarsi sulla scena politica romana e nazionale, per ottenere uno strumento in più al fine di tutelare gli interessi di chi spesso non ha voce, in quanto soffocata dal potere e dall’arroganza di pochi eletti”, priorità diventata ormai una missione ed una ragione di vita.

30 agosto, 2007 03:29  
Blogger Stefano said...

Perchè 'unione europea non si chiede da chi sono finanziate le moschee?direi che non ci siano solo attività commerciali o no !

31 agosto, 2007 01:39  
Blogger Medusa said...

Lo staff è sparito :O?
...................
Medusa

02 settembre, 2007 11:29  
Blogger K.Hiei said...

"Puff"
Sparito
....

03 settembre, 2007 23:01  
Anonymous Marina said...

Ciao Staff che fine hai fatto?
Volevo chiederti informazioni a proposito di e-mule.

04 settembre, 2007 14:26  
Blogger K.Hiei said...

Puoi chiedere a me se vuoi,credo di saperne abbastanza :)

04 settembre, 2007 21:36  
Anonymous Marina said...

Ciao k.hiei, grazie. E' un po' di tempo che no scarico musica da e-mule, posso farlo tranquillamente o c'è il rischio che mi beccano? Tempo fa avevo sentito dallo staff che bisognava stare attenti....se non mi sbaglio con qualcun altro.
Grazie ciao

05 settembre, 2007 11:11  
Anonymous K.Hiei said...

Be,vediamo,ci sono vari livelli di sicurezza che puoi adottare,ad esempio,se hai due Hard Disk,puoi metterne uno all'esterno del computer(In un Box),e mettere li tutte le cose che scarichi,così,in caso di emergenza(Ad esempio se al citofono c'è la polizia),puoi staccare l'Hard Disk e nasconderlo da qualche parte,puoi installarci anche direttamente eMule e tutti altri programmi che potrebbero essere compromettenti.

Un altro metodo più comodo,è quello di usare la crittografia,se non si trova il corpo del reato non ti possono accusare di nulla(Credo),quindi se non trovano nulla sul tuo computer...un programma di crittografia che consiglio sempre a tutti è True Crypt,un programma Open Source completamente gratuito,con questo programma puoi creare degli Hard Disk virtuali,Hard Disk che eistono sotto forma di file ma che il tuo computer leggerà come se fosso degli Hard Disk reali,questi Hard Disk si"Montano",e"Smontano",come fossero delle chiavette USB,quando non sono montati,sono dei file(Grandi quanto la capacità del Hard Disk che sono),crittografati che non possono essere violati dal primo Hacker che passa,con qualche precauzione potrebbero essere quasi inviolabili.
Basta installare eMule e tutto il resto all'interno di questi Hard Disk virtuali,montarli ogni volta che si accende il computer(Con la relativa Password ovviamente),e basta,gli Hard Disk virtuali vengono smontati automaticamente quando si spegne il computer.Inoltre,possono essere usati dei file come"Password",anche 100 file,per rendere l'accesso a questi Hard Disk ancora più difficile.
Questo programma inoltre l'ho trovato allegato al CD di installazione di una Pen Drive che ho comprato di recente,infatti viene usato anche per crittografare le Pen Drive,creando un Hard Disk virtuale al loro interno.

Insomma,posso dare a questo programma un voto pari a 9/10,lo uso da più di un anno senza problemi e te lo consiglio fortemente.

A certo,uso anche sempre Peer Guardian 2,Software Open Source che serve a bloccare gli IP di compagnie che fanno attività di controllo su queste reti,anche se credo non sia molto affidabile,specialmente per quanto riguarda le compagnie Italiane.

Un altra cosa potrebbe essere quella di rivolgerti a https://www.relakks.com/?cid=gb
si tratta di una compagnia svedese che offre un IP alternativo alla tua connessione,che passerà dal loro server,così facendo,tutto il tuo traffico non potrà essere monitorato dal tuo ISP perchè passerà interamente da dei server svedesi,in Svezia,non è possibile per la polizia chiede le registrazioni del tuo traffico se il reato ipotizzato è inferiore ai 2 anni di galera,come il reato dello scaricare file protetti dal diritto d'autore.Il costo è di 5€ al mese,50€ per un anno.

05 settembre, 2007 12:19  
Anonymous Marina said...

Grazie 1000 per i consigli. Stampati e imboscati occultando la fonte (tranquillo). Cosi spero presto di rinfocillare il mio nuovo mp3.
Ti auguro una buona giornata.
Ciao Marina

05 settembre, 2007 17:31  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ragazzi sto tornando.

Sono impegnato con il lavoro e con il nuovo sito del Blog ;)

Fate i bravi.

A presto!!

P.s. fornirò delle password ai miei fedeli lettori per amministrare insieme il Blog.

Che ne dite? Vi piace l'idea?

05 settembre, 2007 18:04  
Blogger K.Hiei said...

Che intendi per amministrare insieme?

05 settembre, 2007 21:04  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Intendo che potrete inserire Vostri post ed amministrare forum ed altri servizi.

Che ne dici?

05 settembre, 2007 23:03  
Blogger K.Hiei said...

Io ci sto :)

06 settembre, 2007 00:35  
Blogger Vicio said...

simpatico il tuo blog io ne ho anche uno ed è: viciospace.blogspot.com se vuoi facci un salto e se ti piace linkami farò lo stesso anch'io...un saluto da vicio!!!

06 settembre, 2007 01:00  
Blogger Medusa said...

Oh evviva eccolo di nuovo :D
Bentornato!
Medusa

06 settembre, 2007 10:35  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ok. K.Hiei.

Avrai la tua password.

P.s. Vicio, appena posso vengo a trovarti sul blog.

Ora vado di fretta.

Ciao!!

06 settembre, 2007 15:36  
Anonymous Marina said...

Ciao io che non ho un blog e nemmeno un link potrò lo stesso dire la mia? Bentornato staff, un salutone da Marina

07 settembre, 2007 18:30  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Certo Marina!

Se vorrai potrai collaborare ;)

Che ne dici?

08 settembre, 2007 21:20  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it