.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

27 luglio, 2006

CI FACCINO IL PIACERE!

Ma tu guarda questi farmacisti!

Ora sono pronti a scioperare ad oltranza contro il decreto Bersani!

Infatti Federfarma ha comunicato che le farmacie da venerdì 28 Luglio resteranno chiuse ad oltranza, fino a che il decreto non verrà modificato!

Stanno scherzando, vero?

Ditemi che è tutto uno scherzo!

Ma vi rendete conto dell'assurdità?

Protestano contro un decreto GIUSTISSIMO!

Ecco gli effetti sulle farmacie con il decreto Bersani:

a) I farmaci da banco potranno essere venduti anche al supermercato e non saranno più un'esclusiva delle farmacie.

b) La vendita è permessa solo durante l'orario di apertura dell'esercizio commerciale, in un apposito corner della salute, separato dagli altri settori, con l'assistenza di uno o più farmacisti laureati ed iscritti al relativo ordine.

c) Vietati i concorsi, le operazioni a premio e le vendite sotto costo aventi ad oggetto farmaci.

Cosa cambia?

Il consumatore può acquistare farmaci da banco facilmente presso drugstore e supermercati; aumentano gli sbocchi occupazionali per i farmacisti laureati e iscritti all'Ordine ma disoccupati.

d) Con una norma del decreto viene introdotta la libertà di sconto sul prezzo dei farmaci indicato dal produttore o dal distributore sulla confezione. Il distributore al dettaglio può cioè praticare liberamente lo sconto, purché questi sia esposto in maniera leggibile al consumatore e praticato a tutti i clienti. Si abolisce così il tetto massimo di sconto del 20% introdotto dal decreto Storace.

Cosa cambia?

Aumenta la concorrenza, e i prezzi si riducono.

e) Il farmacista inoltre può essere titolare di più farmacie, associarsi per gestire più esercizi e per svolgere la propria attività non è più tenuto a rispettare il confine territoriale provinciale. Si elimina l'incompatibilità tra l'attività all'ingrosso e attività al dettaglio.

Cosa cambia?

Si razionalizza il mercato (ed economie di scala) a vantaggio degli utenti in termini di riduzione dei prezzi.

f) I grossisti di farmaci non avranno più l’obbligo di possedere almeno il 90% delle specialità in commercio (per i medicinali non ammessi al rimborso da parte del Ssn). Il decreto legge prevede allo stesso tempo la possibilità del rivenditore al dettaglio di rifornirsi presso un altro grossista.

Cosa cambia?

Non ci saranno più scorte accumulate che bloccherebbero una politica commerciale in grado di frenare i prezzi.

g) Viene infine abrogata la previsione legislativa che riconosce all'erede di un farmacista di continuare per molti anni ad essere titolari della farmacia di famiglia senza essere laureato ed iscritto all'albo.

Il decreto Bersani non solo renderà meno costosi i farmaci da banco (cosa ottima per noi consumatori), ma offrirà maggiori possiblità lavorative a tantissimi giovani laureati!

E poi, scusate: cosa dovrebbero temere i farmacisti con la vendita nei supermercati dei farmaci da banco?

Perchè diavolo vi lamentate?

Non fatemi ridere!

Oggi le farmacie sono dei veri e propri supermercati!

Non siete voi farmacisti a vendere di tutto?

Giocattoli, calzature, prodotti per l'igiene, ecc.. ecc..

VENDETE ADDIRITTURA MEDICINALI SU INTERNET!!!

Ma lo sapete che è ILLEGALE?

Fatemi un favore: ANDATE A LAVORARE!

Dai che ho pure mal di testa!

21 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Son daccordo in parte in quello che dici pero secondo te, come spesso avviene soprattutto a sinistra, non è un bel favore politico che Prodi sta facendo ai suoi votanti della COOP IPERCOOP e tutte le coopertaive rosse?
Secondo te non era più semplice liberalizzare per l'apertura di nuove FARMACIE all'interno dei paesi ESCLUDENDO I MEDI E GRANDI SUPERMERCATI ed includendo i PICCOLI SUPERMARKET? Facendo cosi' si penalizzano molto le farmacie che tra pochi anni saranno costrette a chiudere

27 luglio, 2006 11:13  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Caro anonimo,
per favore non mettiamoci sempre di mezzo le COOP!

Favori o non favori, questo decreto mi pare AZZECCATO (come direbbe Di Pietro)!

Sono comunque anche i consumatori a guadagnarci!

Forse sì, qualche incentivo per l'apertura di nuove farmacie sarebbe stata una bella cosa.

E comunque NON CREDO PROPRIO CHE vendendo l'aspirina o l'aulin nei supermercati LE FARMACIE VADANO IN FALLIMENTO!

LE FARMACIE GUADAGNANO SOLDI A PALATE, ALTRO CHE!!!

Ti sembra ingiusto pagare meno i medicinali da banco?

Pensa ai nostri pensionati ormai STREMATI con le loro pensioni DA FAME!!

Ti sembra bello?

Le farmacie sopravviveranno certamente, ma i nostri pensionati?

Ciao.

27 luglio, 2006 12:35  
Anonymous Anonimo said...

vendono anche i vibratori!!!
lo sapevate? ha fatto scandalo sta notizia....però, io non ho visto gestori di sexyshop (gran bel lavoro :-) ) e bambole gonfiabili, sfilare per le piazze d'italia.
In più, se devo comprare l'efferalgan non ho bisogno di un farmacista che mi tiri fuori dal cassetto la scatolina. scusa..eh..ma siccome i schei no i mi regaa nissuni...cerco di tenerli!!!

saluti da mestre (VE)

27 luglio, 2006 21:19  
Blogger Fallagirare.Staff said...

:) Si la storia dei vibratori la conosco!

Se non sbaglio anche "Le Iene" avevano fatto un servizio!

Ciao!

28 luglio, 2006 09:17  
Anonymous Anonimo said...

se va bene al popolo allora è un decreto giusto. solo i farmacisti sono contrari ma è una percentuale molto bassa rispetto al numero di persone che invece potranno usufruire di un servizio utile e (speriamo) a basso costo (sperando che davvero i prezzi scendano). C'è poco da discutere. Perchè nessuno ha fatto niente quando Berlusconi ha invece abolito il falso in bilancio? Un decreto per poche persone (per lo + ricche) che danneggia un gran numero di cittadini che con la loro busta paga non possono certo evadere il fisco!

28 luglio, 2006 10:51  
Anonymous cuccundenz said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

31 luglio, 2006 03:02  
Anonymous cuccundenz said...

COOP acronimo di Come Oltraggiare Orifizi Pervi o di Poveracci che le istess

31 luglio, 2006 03:04  
Anonymous nicola said...

per una cosa giusta che hanno fatto c'è la gente che va in piazza a protestare....e come hai ricordato, te quando berlusconi si è sistemato per bene, nessuno ha detto niente.
ma che paese siamo?

01 agosto, 2006 20:25  
Anonymous cuccundenz said...

berlusconi ha fatto leggi che lo favoriscono, non ha toccato gli altri direttamente quindi e' passato piu' inosservato.

02 agosto, 2006 03:49  
Anonymous cuccundenz said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

02 agosto, 2006 15:23  
Anonymous cuccundenz said...

comunque non si puo' dire che una cosa e' giusta se va bene alla maggior parte delle persone al massimo si puo' dire che va bene e basta.pensa se tutti tranne te avrebbero deciso di farti impiccare per un motivo ingiusto

02 agosto, 2006 15:26  
Anonymous cuccundenz said...

i farmaci in quanto farmaci devono essere venduti da una persona competente e quindi e' giusto che non possano essere venduti via internet pensa solo che che prendere troppa vitamina a fa male perdita di capelli dolori articolari e ossei troppa aspirina ti uccide per emorraggia

02 agosto, 2006 16:08  
Anonymous cuccundenz said...

comunque e' vero che dare la possibilita' di vendere i farmaci nei supermercati va solo a favore dei grandi capitalisti e a discapito dei farmacisti che stanno bene ma non hanno barche da trenta metri ville di milioni di euro e quant' altro cose invece che posseggono i proprietari dei dei supermercati e meno male che questo governo si dice di sinistra era piu' a sinistra berlusconi a questo punto.alla george orwell!

02 agosto, 2006 16:13  
Anonymous cuccundenz said...

fg secondo me hai capito poco e un pene anche per la questine dei posti di lavoro questi sono proporzionali alle vendie se vende il supermercato non vende la farmacia e viceversa quindi assumeranno magari al supermercato ma licenzieranno o non assumeranno nelle farmacie e le cose non cambiano; cosi' hanno solo impoverito i farmacisti e fatto guadagnare i capitalisi o le coop per quanto riguarda i prezzi che te ne frega se l'aspirina costa un po' meno mica te la mangi tutti i giorni

02 agosto, 2006 16:18  
Anonymous cuccundenz said...

la politica di questo governo segue la teoria del far piovere sempre sul bagnato cosi' se si stancano del bagnato o il bagnato non serve piu' potranno sempre andare all'asciutto

02 agosto, 2006 16:20  
Anonymous cuccundenz said...

mi hai eliminato il commento perche'ti ho detto che non hai capito un cazzo ?non accettare le critiche e' segno di stupidita' e di infantilismo

02 agosto, 2006 21:31  
Anonymous cuccundenz said...

scusa ho sbagliato per il commento precedente e'come se non fosse valido

02 agosto, 2006 21:32  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Senti Cuccuccel e ove,
MI SA CHE HAI QUALCHE PROBLEMA!

MI STAI STANCANDO!

AL PROSSIMO COMMENTO OFFENSIVO TI CENSURO DEFINITIVAMENTE!

02 agosto, 2006 21:47  
Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

02 agosto, 2006 23:22  
Anonymous Anonimo said...

I'm impressed with your site, very nice graphics!
»

13 agosto, 2006 00:15  
Anonymous Anonimo said...

I say briefly: Best! Useful information. Good job guys.
»

18 agosto, 2006 03:45  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it