.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

05 dicembre, 2006

Vi rinfresco la memoria!

Ho notato (rispondendo ai Vs commenti nel post "Chi ha ucciso Carlo Giuliani?") che c'è molta confusione sul G8 di Genova!

Molti di Voi sono PROPRIO CONVINTI della TOTALE INNOCENZA delle forze dell'ordine!

Molti di Voi, addirittura, legittimano l'uso della violenza (anche a costo di mietere qualche vittima) da parte delle forze dell'ordine!


Io non voglio, in alcun modo, difendere quei GRUPPI DI CRIMINALI che hanno seminato PANICO E TERRORE in quei giorni tra le vie di Genova.

Ma nemmeno posso far finta di niente e sentirmi dire che le forze dell'ordine HANNO FATTO BENE, e che quei manifestanti se lo sono meritati!

Forse è ora che Vi rinfreschi la memoria!

Cominciamo con questo articolo:

"Un morto, 220.000 manifestanti, 331 feriti, 280 arresti, 100 persone espulse dall'Italia, 16 giornalisti ricoverati in ospedale, 2500 quelli regolarmente accreditati, 30000 macchine fotografiche ed altrettante videocamere. Questo il bilancio più o meno ufficiale sulla manifestazione del G8, che si è svolta a Genova, il 19/20/21 luglio e che è costata circa 150 miliradi. Mentre i rappresentanti dei sette paesi più industrializzati della terra e la Russia si riunivano a Palazzo Ducale per discutere su ipotetici provvedimenti per arginare la povertà e la fame nel mondo, per le strade della città si combatteva una cruenta battaglia tra le forze dell'ordine e le frange più estremiste dei contestatori anti-g8. Tra queste, la neonata frangia dei black bloc, nome affibiato dai servizi segreti italiani per rappresentare gli elementi più eversivi e violenti della manifestazione.Sui black bloc si sa ancora molto poco e soprattutto non si capisce come mai le forze dell'ordine non siano riuscite a contrastarli e bloccarli. Nella maggior parte dei casi i black bloc sono stati lasciati liberi di agire, con le forze dell'ordine presenti che stavano a guardare".

(dal sito http://www.arteutile.net/cosulich/cosulich4.htm )

Ancora non mi credete?

Guardate questo video:

78 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Ma senti allora secondo te le forza dell'ordine volevano uccidere per forza qualcuno!Il video non l'ho ancora visto, ma smettiamola con lqa dietrologia, e guardiamo la realtà, un ragazzo è morto,colpito da un carabiniere che si trovava in una situazione pericolosa.Tu al posto del carabiniere cosa avresti fatto?

05 dicembre, 2006 17:22  
Anonymous Anonimo said...

Ho visto il filmato.Certo di botte ne hanno date parecchie,ma non ho visto neanche un black block,lasciato libero di agire dalla polizia.Poi spiegatemi perchè si va ad una manifestazione che ritenete pacifica, bardati come i power ranger?Forse sapete che le prenderete, ma le prenderete perchè sapete di fare qualcosa di irregolare.A proposito ci siamo dimanticati che a voler organizzare l'incontro a genova era stato il governo di sinistra?La destra allora non comandava!Una città peggiore non poteva sciegliere, per disposizione e tutto il resto.

05 dicembre, 2006 17:46  
Anonymous anonimo2 said...

Io non avrei sparato.Io.
Però è anche vero che un carabiniere è un militare, e si può comportare sulla base di regole militari.
Un militare, non si può mai accusare per l'essersi comportato da militare.
Per quanto riguarda il De Giuliani, facciamola finita per favore.
La verità è lì, in fotografia.
Faceva parte di quella categoria di persone che argomentano brandendo estintori, passamontagna sul muso.
E' pur vero che era solo un ragazzo e che non gli è stato dato neppur il tempo di rifletterci.
Ma di qui a farne un martire, beh...

05 dicembre, 2006 17:50  
Anonymous Anonimo said...

Mi mancavano i bambini e il medico pestati...ma non mi stupisco più di nulla...come dicevano sopra: paghiamo i militari per questo, no? mah!

Facessero così coi mafiosi...eheh, ma più semplice (e sicuro) picchiare manifestanti!

05 dicembre, 2006 18:13  
Anonymous anonimo 3 said...

Beh, i mafiosi son mica così pirla da dargli ai carabinieri con gli estintori....

05 dicembre, 2006 18:30  
Blogger Lesandro said...

Bene. Dopo la condanna degli estintori come armi di distruzione di massa e l'elogio dei mafiosi posso veramente dire di aver letto di tutto su questo post.
Congratulazioni a voi tutti anonimi fascistelli. Una simil panoplia di cazzate è un evento raro anche per la rete.

05 dicembre, 2006 18:55  
Anonymous K.Hiei said...

Saranno forse un organizzazione segreta mondiale?
Ad ogni modo,guarda quanti anonimi,addirittura con i numeri questa volta...

05 dicembre, 2006 19:09  
Anonymous anonimo 4 said...

Se vuoi ne aggiungo anche qualcun altra, apposta apposta per il tuo sollazzo, caro Lesandro.

Comincerò con una poesiuola semplice semplice:

L'ESTINTORE.
Non è un'arma di distruzione di massa.
Però battuto per bene sulla testa di un poliziotto, nonchè su quella di Lesandro, può aiutare.
A determinare chi ce l'ha più dura.

05 dicembre, 2006 19:12  
Anonymous K.Hiei said...

Comunque è difficile dire chi ha delle colpe,sia la polizia che i manifestanti si sono comportati in modo incivile.
L'unica risposta è che non c'è una sola risposta per tutta la faccenda,ci sono diverse risposte,positive e negative per entrambe le"Fazioni",per il resto....non c'è poi tutta questa discussione.

La morte di Giuliani è stata una disgrazia direi,con tutte quelle persone che manifestavano,la probabilità che succedesse una disgrazia era molto alta,non voglio dire che doveva succedere,dico solo che era molto probabile che succedesse in mezzo a tutto quel casino li una disgrazia,e purtroppo è successa,ma non mi sembra il caso di farne un caso nazionale....non facciamo di uno qualsiasi un martire,avrei molti più diti d'accusa da puntare in altre situazioni dello stesso evento che anche se non hanno causato un morto,poco ci mancava...

05 dicembre, 2006 19:16  
Anonymous K.Hiei said...

L'Anonimo4 è proprio simpatico...bella battuta,Lesandro,meglio non rispondergli comunque...

Che Bella Giornata!

05 dicembre, 2006 19:17  
Blogger Lesandro said...

Non ci siamo caro fascistello anonimo. Le poesie devono fare rima e la tua fa cagare.
Ti faccio un esempio

L'anonimo fascistello scrive e posta
E tiene il suo nome ben segreto
Altrimenti lo sa cosa gli costa:
Finire a testa in giù a Piazza Loreto

Capisci? E' un fatto di metrica.

05 dicembre, 2006 19:29  
Anonymous K.Hiei said...

Ma che simpatico pure Lesandro,vogliamo far scoppiare una diatriba verbale?
Su su,lasciate perdere 'ste discussioni...

05 dicembre, 2006 19:34  
Anonymous anonimo 5 said...

La metrica è vetusta, in poesia, roba da Eneide; io son Quasimodo.

Anzi Neruda, ti dirò, che tu sei più contento.

In piazzale Loreto arrivò di corsa anche Pertini, quel giorno, ed io ero con lui.

Il sangue già grondava, e lui si incazzò per quel che vide, come una furia.

Io presi nota. Son poeta. Non si sa mai.

05 dicembre, 2006 19:37  
Blogger Lesandro said...

già certo. adesso viene fuori che sei un partigiano ottantenne. come no.
Comunque per tua informazione l'Eneide non è in rima.

05 dicembre, 2006 19:56  
Anonymous K.Hiei said...

Grazie per la vostra partecipazione,Anonimi.

05 dicembre, 2006 19:58  
Anonymous anonimo 6 said...

Ma tu mi dicesti "è un fatto di metrica".

E Virgilio, per l'appunto, è puro diletto, a leggerlo in metrica latina.

Lo faccio al mattino durante la colazione.

Da più di ottant'anni, da che ero partigiano.

05 dicembre, 2006 20:02  
Anonymous K.Hiei said...

Chissà perché questo anonimo ci tiene tanto a fare queste discussioni...

...magari gli piace fare discussioni...

...e se è venuto qui per fare qualcosa che gli piace...

...allora grazie,per essere venuto qui a fare quello che ti piace...se stai spendendo il tuo tempo per questo sito,allora si vede che ci tieni,e se tu ci tieni,ti ringrazio di essere qui.

Continuate pure,io vado a magnà.

05 dicembre, 2006 20:06  
Anonymous anonimo - end said...

Grazie a te, amico k.hiei.

Ora però il fascistello vi saluta, ma non senza aver raccolto il tuo messaggio di pace.
La lite mi tedia, dopo un po', che come fascistello sono un po' molle, invero.

Pertanto mi congedo, ma non senza un messaggio di pace, e proprio dall'Eneide per giunta, per la gioia del Lesandro che ama i poemi, pur non puri, ove tradotti:

Tempo vi si darà ben degno allora
di guerreggiar (non l'affrettate or voi)
che la fera Cartago aprirà l'Alpi,
grave a Roma portando esizio e strage.
Allora agli odi, al sangue, a le rapine
larga vi si darà licenza e campo.
Or lietamente la tenzone e l'armi
fermate, e sia tra voi concordia e pace.

05 dicembre, 2006 20:09  
Blogger Lesandro said...

Amen

05 dicembre, 2006 20:32  
Anonymous Anonimo said...

ciao lesandro come vedo sei un comunista tosto.Prova a rispondere a questa domanda:ha ucciso più stalin o mussolini?

05 dicembre, 2006 20:35  
Anonymous K.Hiei said...

(Scusa Se Rispondo Io Alla Domanda)

Stalin e Mussolini non hanno ucciso quasi nessuno,sono gli intelligentoni che gli andavano dietro i veri colpevoli.

Ad ogni modo che fine ha fatto FallaGirare?

05 dicembre, 2006 20:42  
Blogger davide zena said...

caro staff !! e' prorpio vero che la madre dei coglioni e' sempre incinta...ora cari simpaticissimi anonimi dei miei coglioni , ma non vi rendete conto di quanto siete codardi e sfigati

parlo al plurale anche se forse il colgione e' uno solo che si ripete piu' volte ? ma forse no , di coglioni ce ne sono tanti , che votrano prodi , che sparano cazzete ma che sono troppo conigli x firmarsi......

...si ..siete dei codardi :-)..non avete neanche le palle di firmarvi ...
lesandro...hai dimostrato in post precedenti di avere idee tue e di rispettare quelle altrui..non ti abbassare a questi ...CODARDI GOGLIONIONCELLI

05 dicembre, 2006 20:47  
Anonymous K.Hiei said...

(O Mamma Mia,Ora Scoppia Un Putiferio)

05 dicembre, 2006 20:50  
Blogger Lesandro said...

Anonimo, ti ricordo che il manicheo sono io, come apprendo proprio adesso (divertente). Quindi non dividere la società in buoni e cattivi (o comunisti e fascisti se preferisci) perchè quello è un privilegio che spetta a me cazzo!
Se ti dico che Stalin ne ha ammazzati di più che succede? Che mussolini diventa automaticamente qualcosa di auspicabile?
Eppoi che c'azzecco io cò Stalin? Fino ad oggi niente, ma nulla ti vieta di darmi dello stalinista se credi, per quanto il mio sogno sia quello di essere anche cerchiobottista e doroteo.
Insomma, scegli l''ista' o l''eo' che preferisci, sei su un libero blog. Però prova anche a chiederti se il fatto che in Italia noi si abbia avuto un Mussolini piuttosto che uno Stalin significhi qualcosa oppure no. Anzi no, scusa. Non te lo chiedere, è vero. Dimenticavo, perdonami. Questa è storia di secoli fa. Dimenticala. Ti conviene!!!
Davide grazie per le belle parole. Però questo coglione che ha votato Prodi vorrebbe cortesemente e rispettosamente ricordarti che, ammesso e non concesso che tu abbia votato per il Redento, questo genere di animaletti con cui mi sono intrattenuto oggi (la giornata era noiosa) ha probabilmente votato come te. Per cui sarebbe il caso che vi ci confrontaste invece di ignorarli. Almeno provateci, perchè siete sulla stessa barca. Sempre che tu abbia 'votato' per Lui ovviamente.
Lo so, ho esagerato, ma noi manichei siamo anche notoriamente provocatori. Ci piace etichettare la gente in base al voto politico e dividere così il mondo. Mi perdonerete.

05 dicembre, 2006 21:27  
Anonymous Anonimo said...

io al posto del carabiniere non avrei fatto il carabiniere

05 dicembre, 2006 21:35  
Anonymous Anonimo said...

se uno ha paura della velocita' non va a fare il pilota se uno sviene lla vista del sangue non va a fare il medico se uno non e' ricchione non va a fare il prete semplice no?

05 dicembre, 2006 21:37  
Blogger Lesandro said...

Lapalissiano mio caro. Seppure è vero che Lapalisse amava il prosciutto crudo, che notoriamente è fascista.

05 dicembre, 2006 21:39  
Anonymous Anonimo said...

ma i fascisti si chiamano cosi' perche' fanno di tutta l'erba un fascio tranne di merijuana che invece dovrebbero farsela su e fumarsela cosi'magari si ripigliano

05 dicembre, 2006 21:40  
Anonymous Anonimo said...

come in tutte la cose c'e' chi ha fatto il proprio dovere c'e'invece chi ha usato questa manifestazione per scaricare le proprie frustrazioni da una partew e dall'altra

05 dicembre, 2006 21:50  
Anonymous K.Hiei said...

OK,io me la squaglio>>

....

(Rumore Della Porta Che Si Chiude)


....


(Rumore Della Macchina Che Parte Sgommando)

05 dicembre, 2006 21:56  
Anonymous Anonimo said...

caro davide, va in mona a to mare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

05 dicembre, 2006 22:50  
Blogger Amedeo said...

Beh, fallagirare, capisco la tua volontà di provocare, ma non scadermi nella retorica da partitini, ti prego, almeno tu!

Prima annotazione. In nessuna parte del video ho visto forze dell'ordine lasciar fare un BB.
Quindi non vedo perchè devi ingiuriare le forze dell'ordine, almeno per questo motivo.

Seconda annotazione. Come ho già scritto sul mio blog nei giorni pasati, trovo inaccettabile, e da condannarsi, senza se e senza ma, il comportamento circostanziale di alcuni elementi delle forze dell'ordine.
Piccchiare i bambini e i medici è un atto di totale barbarie, degno non dell'Arma, ma di un plotone di Giannizeri.

Terza annotazione. Non sono accettabili altresì posizioni di clemenza verso certi manifestanti.
In un paese civile ci sono delle regole, e vanno rispettate. Non si scende in piazza con i manganelli, i caschi, gli scudi, schierati a mo' di testudo romana. E' un atto illegale, girare per strada armati. Non si può mettere a ferro e fuoco una città liberamente. E se una fottuta zona rossa è vietata, è vietata e basta. Manifestino altrove.

la continua volontà di disobbedienza alle regole del vivere civile, una volta assunta, va preservata al momento in cui si incorre nelle inevitabili conseguenze.

Scendono in piazza come un plotone, armati, spaccano vetrine e bruciano auto. Poi se gli viene resa la pariglia divengono vittime innocenti, candidi angeli perseguitati da forcole demoniache.

Ma siamo un po' onesti. Il comportamento delle forze dell'ordine è evidentemente andato oltre, quello dei manifestanti non ha eguali. un orda di unni parevano.

Il caso Giuliani poi è la follia totale.
Questo ragazzo muore, perforato da un proiettile (NON E'ANCORA CHIARO CHI SPARO'), i carabinieri ne deturpano il cranio.
Ma lui che ci faceva con un estintore in mano? Cazzo non ditemi manifestava o si difendeva. Con una foga da guerriglia tentava l'offesa.

Tutta la vicenda di quello sciagurato g8 è raccapricciante, squallida.

Mi auguro che alla prossima manifestazione ci siano manifestanti senza spranghe e scudi, e Carabinieri al posto dei Giannizeri

06 dicembre, 2006 01:17  
Anonymous anonimo di nuovo said...

azz, Amedeo, mi è preso un colpo.
Data l'ora tarda ho letto male e credevo di leggere un post di Lesandro.
Poi, a mano a mano che leggevo, mi domandavo: ma com'è che d'un colpo Lesandro ha preso a dir cose tanto sensate? E più leggevo, più erano sensate, tanto che ad un certo punto mi son persin commosso, e mi son precipitato sul mouse per mandargli il mio abbraccio.
Poi, di colpo, ho rivisto il nome dell'autore.
azz...che fesso!
Ma è il buon vecchio Amedeo!

06 dicembre, 2006 01:28  
Anonymous Ermete said...

Va bene, non ho capito il punto...
Cosa vuoi dire, che i manifestanti erano andati in gita a Genova, cosi, per caso?Un polizziotto blocca un ladro e tu stai dalla parte del ladro?Ma ti senti bene?

06 dicembre, 2006 08:14  
Anonymous Anonimo said...

Sarò retorico, ma il nodo si scioglie nel momento in cui ungiamo l'equazione che ci porta a ritenere (in assoluto) polizia=buoni e manifestanti=cattivi: in questa delicata questione è evidente che sono stati commessi errori da parte di tutti, e che lo scontro spesso è stato tra ventenni impauriti da divise opposte. Certo, la divisa dell'arma carica di maggiore responsabilità certi atti barbarici, perchè pagati e, soprattutto, preparati a dover proprio distinguere buoni e cattivi; difficile qui, vero, ma se si veste da medici e da bambini tale riconoscimento DOVREBBE essere elementare.
Andrea

06 dicembre, 2006 09:52  
Anonymous K.Hiei said...

Yaw....mi sò svegliato ora,siete ancora qua??

06 dicembre, 2006 10:33  
Blogger Amedeo said...

tu c'hai culo, a svegliarti ora!

06 dicembre, 2006 11:04  
Anonymous K.Hiei said...

Sono un Consulent Manager :D

06 dicembre, 2006 11:18  
Blogger Amedeo said...

Ermete ha detto...
Va bene, non ho capito il punto...
Cosa vuoi dire, che i manifestanti erano andati in gita a Genova, cosi, per caso?Un polizziotto blocca un ladro e tu stai dalla parte del ladro?Ma ti senti bene?

06 dicembre, 2006
MA A QUALE POST TI RIFERISCI?

06 dicembre, 2006 12:39  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Mamma mia quanti commenti!

Ci metterò una vita a leggerli tutti!

06 dicembre, 2006 13:59  
Blogger Fallagirare.Staff said...

"Ermete ha detto...
Va bene, non ho capito il punto...
Cosa vuoi dire, che i manifestanti erano andati in gita a Genova, cosi, per caso?Un polizziotto blocca un ladro e tu stai dalla parte del ladro?Ma ti senti bene?"

Parliamo di manifestanti caro ermete, non di ladri!

E cmq sto dalla parte dei poliziotti (senza due z), certo, ma non dalla parte di quelli che si fanno prendere dal manganello facile!

P.s. Sì grazie, sto molto bene (io).

06 dicembre, 2006 14:18  
Blogger Fallagirare.Staff said...

"Un anonimo ha detto...
Ma senti allora secondo te le forza dell'ordine volevano uccidere per forza qualcuno!"

HO MAI DETTO QUESTO?

NON METTERMI PAROLE CHE NON HO MAI PRONUNCIATO IN BOCCA!

06 dicembre, 2006 14:25  
Blogger Fallagirare.Staff said...

"K.Hiei ha detto...
Comunque è difficile dire chi ha delle colpe,sia la polizia che i manifestanti si sono comportati in modo incivile".

FINALMENTE UNA RISPOSTA INTELLIGENTE!

06 dicembre, 2006 14:27  
Anonymous K.Hiei said...

Ho dato una risposta intelligente :D
Hohohohohoo....

06 dicembre, 2006 14:48  
Anonymous normanno said...

Immagini fortissime e gia parzialmente viste nei telegiornali con un montaggio video ovviamente accusatorio per le forze dell'"ordine".

Str*#zi da una parte e dell'altra. Vittime da una parte e dell'altra.

Che giustizia sia fatta per quest'ultima categoria. Niente manicheismo. Il solito gioco della contrapposizione artificiale a fine politica? Mi chiedo quale sarebbe stata la mia reazione come GIOVANE CARABINIERE non capendo l'intenzione di una persona incappucciata armato con un instintore.

Mi vuole Spaccare la faccia... o il parabrezza... o buttarlo con effetti +/- equivalenti… Il tutto con pochi secondi per pensarci sopra.

Avrà sbagliato ma... è un dramma con 1 vittima e un altra persona che si terrà quella responsabilità per tutta la vita.

Al di là di questo giallo, tutti quanti abbiamo potuto renderci conto che la reazione delle forze dell'ordine è stata tendenzialmente fuori misura... e non solo in Italia s’è visto. Miccà sono andati solo al G8 di Genoa i No Global... Miccà è successo questo putiferio altrove.

Un intento politico dietro? Bouuuu

06 dicembre, 2006 14:51  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Concordo caro Normanno!

06 dicembre, 2006 14:53  
Anonymous anonimissimo said...

Ti ha già risposto Lesandro, caro Normanno. L'estintore non è un'arma di distruzione di massa. Quindi puoi usarla sulla testa di un carabiniere, senza far brutta figura.

Prima dell'atto, sei un violento che cerca violenza.
Dopo l'atto, se la violenza ha risposto nel modo che cercavi, la telecamera si sposta e cambia prospettiva.

E... ciack! sulla pallottola assassina che si è imbattuta in un innocente che chiedeva pacifiche informazioni sull'uso degli estintori.

06 dicembre, 2006 15:13  
Anonymous K.Hiei(Travestito Da Un Anonimo) said...

Si Si,tutta colpa degli estintori!!,aboliamoli!!,avete notato che sono tutti rossi?,COMUNISTI!!!

06 dicembre, 2006 15:21  
Anonymous Anonimo said...

Gli ultimi due commenti sono propio del c...o!!!!!!!!!!!!!!

06 dicembre, 2006 15:24  
Anonymous da anonimo ad anonimo said...

Ma caro anonimo, conosci il sarcasmo?
Mai visto uno che fa il cretino?

k.hiei ha fatto sarcasmo.
Un anonimo ha fatto il cretino.
Molti anonimi qui son poco seri.

Insomma, se qualcuno vuole un'opinione seria sull'argomento, la chieda all'anonimo.
Lui saprà darvela.

06 dicembre, 2006 16:07  
Blogger Fallagirare.Staff said...

PER TUTTI GLI ANONIMI: Che ne dite di commentare usando un bel NICK?

Non ci si capisce + un tubo!

06 dicembre, 2006 16:14  
Anonymous Ermete said...

"Parliamo di manifestanti caro ermete, non di ladri!"

Mi pare di capire, quindi, che un polizzzzzziotto puo' bloccare o arrestare un ladro, ma lo stesso polizzzzzzzziotto non puo' arrestare un manifestante? Ma cosa dici? Ma che significa "manganello facile", e , sopratutto, cosa intendi per "manifestante"?

06 dicembre, 2006 17:29  
Blogger Riccardo said...

Messaggio da un nemico americano.
Riguardo ai post anonimi:
lesandro oppure Alessandro Ciamei

Age: 37
Gender: male
Astrological Sign: Sagittarius
Zodiac Year: Rooster
Industry: Science
Occupation: Research Associate
Location: Cambridge : United Kingdom

About Me
Tornerei in Italia subito, ma odio i raccomandati e la disoccupazione è una gran brutta cosa!
Riccardo : Mai pensato a tirare tu il carro come imprenditore invece di cercare sempre qualche carro disponibile a scarrozzarti?

Interests
Psicobiologia, psicofarmacologia, comportamento animale, storia, politica, internet, vino.

che differenza fa se ti firmi o no.
Sei semopre protetto dal passamontagna dell'anonimato che ti protegge dalle eventuali conseguenze di quello che comunichi.

Quello che posso solo indovinare dal tuo profilo è che sei il classico figlio di papa', mantenuto come studente universitario fino ad età pensionabile.
Chiaramente non una cellula produttiva della società'.
Se non ti piace la realtà italiana impegnati di persona per cambiarla attraverso vie legali, non piazza o lamentele online.

06 dicembre, 2006 17:33  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Maniffffffestante che significa per te?

Cerca sul vocabolario!

06 dicembre, 2006 17:44  
Anonymous Ermete said...

Vedo che ti piace giocare......
Non hai spiegato, pero', cosa intendi per manifestante (senza cinque effe).....e ancora devi spiegare cosa intendi per "manganello facile"...
non menare il cane per l'aia.....

06 dicembre, 2006 17:54  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Manifestare PACIFICAMENTE intendo, senza alcun poliziotto che MENI senza MOTIVO!

CAPISC?

06 dicembre, 2006 18:02  
Anonymous Ermete said...

Quindi tu stai dicendo che "poliziotti dal manganello facile" sono andati in
giro per Genova, a "menare" dei "manifestanti pacifici"......
Mah, non ho parole...E' terribile...
Chissa', una cosa del genere potrebbe capitare anche a me!!! Magari un giorno, nel bel mezzo di una manifestazione (o manifestazzzione?)mentre me ne vado in giro fotografando qualcuno che ,casualmente,con una maschera sul viso sta spaccando, cosi, per suo sollazzo, una vetrina di McDonald o quella di una banca, beh, dunque, tu mi dici che potrei essere assalito da un "poliziotto (nota, una sola zeta)dal manganello facile" ??? Che invece di prendersela con il cattivone di turno, viene, invece, a "menare" me,perche' mi ha scambiato, magari per un "pacifico
dimostrante"?? Oddioddioddio...aaarghhh...e' terribile....che cosa si puo' fare??? Aboliamo la Polizia!!!Mi sembra un'ottima idea....
E mo, basta, che mi sono stufato.-

06 dicembre, 2006 18:26  
Anonymous K.Hiei said...

Ahhh....quanto mi manca Enrix...
...non abbiamo un Enrix-Segnale?

06 dicembre, 2006 19:12  
Anonymous Anonimo said...

inoltre le fdo non possono neanche sparare per prime

07 dicembre, 2006 06:16  
Anonymous Anonimo said...

figurati a uno con in mano un estintore a piu' di 20 metri

07 dicembre, 2006 06:16  
Blogger Lesandro said...

Continuate a non capire su questo blog. Riccardo sono io quello intellettualmente arrogante, non tu. Eppoi che fai mi minacci? Vuoi sapere anche il mio indirizzo? Quali dovrebbero essere le conseguenze di quello che scrivo, che mi mandi una squadraccia a smanganellarmi? Ma vi viene naturale essere così patetici o seguite dei corsi appositi?
Se le cellule produttive della società sono come te allora la società ha il cancro.
Io la società la cambio come pare a me non è certo un neuroleso come te che può dirmi come fare.

07 dicembre, 2006 11:42  
Anonymous Anonimo said...

Interessante, l'idea di prender lezioni da qualcuno per essere patetici.

In forma collettiva, questo è già possibile seguendo "annozero" una volta alla settimana.
In forma privata, mi devo informare.

Per Lesandro, consiglierei un bel corso di Channeling, linkando qui:
http://solenascente.blog.excite.it/

Ti insegnano a interagire con il tuo angelo custode, però per farlo, bisogna prima chiudere la copia giornaliera dell'Unità nel cassetto, altrimenti l'angelo si defila, e si perdono occasioni preziose.
Come quella, ad es, nella scelta delle strategie personali per il cambiamento della società, di farsi guidare giustappunto anche un poco dal'angelo custode, e non soltanto dai redazionali dell'Unità.

07 dicembre, 2006 12:25  
Blogger Lesandro said...

Ma caro anonimo fascistello, l'Unità non è che un compendio per me. Nulla mi costa chiuderla in un cassetto se posso comunque leggermi il Corriere, L'Independent, Il Guardian, Il Times, L'Herald Tribune ecc. ecc. ecc.
Inoltre dubito che il tuo link possa essermi di alcuna utilità. Il mio angelo custode non è online. Al momento credo stia facendo volontariato in Afghanistan o in Iraq, non saprei. E' un pò che non lo sento.

07 dicembre, 2006 12:36  
Anonymous Anonimo said...

Nobilissimo mandato, gli hai affidato, al tuo angioletto.
Girare per il mondo a far del bene in vece tua.
Fossi io al suo posto, pur fascistello, ne sarei onorato....

07 dicembre, 2006 12:46  
Blogger Lesandro said...

Considerati autorizzato. Parti pure quando vuoi con la mia benedizione.

07 dicembre, 2006 13:13  
Anonymous Anonimo said...

Lesandro, forse ho rintracciato il tuo angelo:

"Voglio raccontarvi la storia di Dudu un bambino che questa settimana ha commosso tutto il mio Paese. Tutto è iniziato con una sua foto sulla prima pagina di Iediot Aharonot, uno dei quotidiani più venduti in Israele. Una mattina mentre bevevo il caffè gli occhi tristi di Dudu hanno attirato la mia attenzione e ho letto anch'io l'articolo. Dudu compie tredici anni. Il tredicesimo compleanno è il più importante per ogni bambino ebreo del mondo. A tredici anni si festeggia il Bar Mizvà, si acquista il diritto di salire alla Torà, di leggere per la prima volta il Libro Sacro, di rispettare le regole dell' ebraismo. A tredici anni ogni bambino diventa uomo agli occhi di D-o e della società. I preparativi per festeggiare il Bar Mizvà sono tanti, la cerimonia al Tempio, il locale, il menu, centinaia di invitati, amici, parenti, i fuochi d'artificio, la musica, i vestiti, i discorsi, le candele da accendere con i nonni e gli zii, la gioia è tanta, l'emozione è alle stelle. Ma per Dudu non è così... perché Dudu abita a Sderot.
Nell'articolo leggo la sua tristezza, il suo sconforto e la sua preoccupazione. Dudu teme di dover annullare tutto, perché la sua città è bombardata giorno è notte dai missili Qassam di Hamas, perchè la sirena non smette di suonare e probabilmente nessuno verrà a festeggiarlo. I suoi compagni di scuola sono stati tutti evacuati ad Eilat, metà dei parenti hanno lasciato la città e l'altra metà hanno paura di uscire di casa, i genitori di Dudu hanno investito gran parte dei loro risparmi per farlo felice in questo giorno, ma sarà tutto sprecato se nessuno verrà. Beh, Dudu ha toccato i cuori di tutti e quel che è successo in seguito all'articolo uscito sul giornale supera tutto ciò che qualsiasi adolescente può mai sognare o desiderare. Gli abitanti di Sderot si sono vestiti a festa per questo ragazzo e al suo Bar Mizva sono arrivati a centinaia da tutta Israele, dal Nord e dal Sud, gente comune e personalità dal mondo dello spettacolo, dello sport e della politica. Dudu non si sarebbe mai sognato di abbracciare la sua cantante preferita, Roni Superstar, o di avere una foto con il calciatore Avi Nimni che gli ha portato in regalo il pallone firmato da tutta la squadra Nazionale. Addirittura il grande Uri Geller, sensitivo di fama mondiale, non è mancato all' avvenimento, ma la ciliegina sulla torta è stata sicuramente la telefonata ricevuta dal Capo del Governo, Ehud Olmert, che gli ha augurato buon compleanno dicendo "Caro Dudu voglio tu sappia che non sei solo in questo giorno e che tutto il popolo di Israele è con te". "Non sei solo" gli hanno detto centinaia di persone che non conosceva prima e lo hanno riempito di regali, di baci, di abbracci e strette di mano, tutto il calore e l'amore che Israele può dare.
Nessuno si è chiesto cosa sarebbe successo se la sirena d'allarme fosse improvvisamente suonata per un ennesimo attacco di missili, dove sarebbero andate a rifugiarsi centinaia di persone? In quel momento nessuno se ne è preoccupato, nessuno ha voluto pensare al peggio, l'importante era essere lì ad asciugare le lacrime del Paese. Sderot non smette di sanguinare. Non so se riesco a spiegare con le mie parole il significato di questo atto di solidarietà per gli abitanti di questa città martoriata, in cui i genitori disperati non sanno se mandare i figli a scuola perché piove, sì, piovono missili...in cui la paura e il pericolo sono all'ordine del giorno né nessuno sa quando e se le cose cambieranno mai... Se potessi mostrarvi il paesaggio di Sderot... portarvi lì, alla fine delle ville, farvi salire la collina dal quale si può vedere l'ormai famosa città palestinese di Beit Hannoun dalla quale partono i razzi Qassam rivolti verso la città israeliana. È così vicina che fa venire i brividi. Vi basterebbe stare lì a guardare per dieci minuti per avere paura... mezz'ora al massimo per capire.
(La Stampa, 27 novembre 2006)


Ecco un vero miracolo. C'è sicuramente lo zampino di un angelo.
E che angelo! un angelo straordinario!
D'altro canto, è il tuo Angelo.
Quindi, siccome mi hai autorizzato, mi precipito sulla sua scia argentata...

07 dicembre, 2006 13:20  
Blogger Lesandro said...

Si, c'è sicuramente lo zampino di un angelo, ma non è il mio. Il mio quando ha telefonato Olmert, gli avrebbe fatto trovare la linea occupata. Così, per non rovinare una festa tanto ben riuscita.

07 dicembre, 2006 13:31  
Anonymous Anonimo said...

Tz..Tz..Tz...uomo di poca fede...gli angeli se ne stan fuori dalle speculazioni politiche, anche da quelle dei loro protetti....

07 dicembre, 2006 13:44  
Blogger Lesandro said...

non il mio!!!

07 dicembre, 2006 13:47  
Anonymous SBIRULINO said...

Forse Lesandro confonde Angel con Hengel.

07 dicembre, 2006 16:13  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Più tardi rispondo ai commenti,ora scappo...ho un kasino di roba da fare!

07 dicembre, 2006 16:55  
Blogger Lesandro said...

Forse sbirulino confonde Hengel con Hegel, ma tant'è...

07 dicembre, 2006 17:49  
Anonymous Simone said...

qualche commento fa Hai scritto :
"
FINALMENTE UNA RISPOSTA INTELLIGENTE!"

Non hai fatto altro che accusare le forze della polizia per due post facendo passare loro come criminali !!! e gridando al complotto !


NON è che stai facendo marcia indietro? Hai visto che casino hai sollevato?

Hanno fatto + ke bene a bastonare quei criminali !!!!

07 dicembre, 2006 18:04  
Anonymous santabarbara said...

Hegel quale? Quello che s'è fatto li soldi facendo l'editore dei libri postumi de Marx, er puzzone?

07 dicembre, 2006 19:19  
Anonymous Anonimo said...

Forse voleva dire Hendel, e non Hengel.
Paolo Hendel, quel fottutissimo toscano sempre in tiro.

07 dicembre, 2006 19:25  
Blogger Fallagirare.Staff said...

"NON è che stai facendo marcia indietro? Hai visto che casino hai sollevato?"

GUARDA CHE NON TUTTI LA PENSANO COME TE!

LEGGI PER BENINO!

E comunque IO non mi rimangio quello che dico!

07 dicembre, 2006 21:02  
Anonymous Anonimo said...

Visto il filmato, cosa vi viene in mente? volete far apparire i nostri poliziotti come aguzzini ?
Avreste voluto che al posto di giuliani ci fosse stato un carabineiere, e magari poi appuntare una medaglia "alla memoria" sul petto della madre ?
Stavolta è andata diversamente...peccato !
La prossima volta, quando vanno a manifestare devono capire che la storia si può ripetere.

10 dicembre, 2006 18:45  
Blogger Fallagirare.Staff said...

"La prossima volta, quando vanno a manifestare devono capire che la storia si può ripetere".

Cos'è una minaccia?

Bella democrazia!

11 dicembre, 2006 10:26  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it