.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

03 luglio, 2006

No Tav? No Party!!

Ma chi lo dice che i treni ad alta velocità (TAV) provocano danni all'ambiente?
In Cina non la pensano mica così :)
Difatti da oggi la Cina è più vicina!?! Come?


Beh con il "TRENO DEL CIELO"..o era per l'amore del cielo?...boh!
Un trenino veloce veloce che collega "finalmente" il Tibet con il resto del mondo!
Era ora! Lo dicevo io che questi Tibetani avevano il diritto di farsi un giro in citta!
E allora il governo cinese non ci ha pensato 2 volte!
Ecco così il treno che collega Pechino a Lhasa: ben 4200 chilometri in due giorni, salendo fino al passo di Tangula, a 5.072 metri di altitudine, per la modica cifra di 3,4 bilioni di euro.
Come la pensano i Tibetani?
Beh..mi sembrano un pochino incavolati!
Per non parlare dell'inquinamento provocato con la costruzione delle rotaie!
Mah!

Per approfindimenti visita i seguenti links:

http://www.rainews24.rai.it/Notizia.asp?NewsID=62703

http://it.chinabroadcast.cn/241/2006/06/27/121@58710.htm

http://www.montagna.tv/?q=node/1912

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

SCUSATE SE M’INTROMETTO OFF TOPIC MA LA COSA STA’ DIVENTANDO DRAMMATICA

Il territorio comunale di Cologno al Serio (Bergamo - Italy) è letteralmente invaso, giorno e notte, da prostitute nigeriane clandestine.
Tale invasione è dovuta al lassismo e alla tolleranza dell'attuale Amministrazione comunale con a capo il sindaco leghista Roberto Legramanti.

Ma i Leghisti sono contro gli extracomunitari!
Quindi, conclusione logica: Roberto Legramanti, è un leghista degenere.

Un bambino in macchina col padre vede alcune prostitute che battono sulla strada, allora chiede al padre: "Chi sono quelle signore?".
Il padre (in imbarazzo): "Niente, niente; guarda dall'altra parte che bel negozio di giocattoli!"
Il bimbo:"Sì, sì, l'ho visto, ma chi sono quelle signore?"
Il padre: "Sono... sono delle venditrici ambulanti!"
Il figlio: "Ah! E cosa vendono?"
Il padre: "Vendono... vendono un po' di felicità..."
Il bambino inizia a riflettere sulla cosa e il giorno dopo, a casa, apre il suo salvadanaio prelevando 50 euro con l'intenzione di andarsi a comprare un po' di felicità da quelle signore.
Così quel pomeriggio si presenta da una delle prostitute e le chiede: "Signora, mi darebbe 50 euro di felicità per favore?"
La donna resta allibita, ma visto il periodo di crisi, decide che non è il caso di lasciarsi sfuggire 50 euro; porta il bimbo a casa sua e gli prepara tre enormi fette di pane con la nutella.
La sera il bimbo torna a casa e trova i genitori visibilmente preoccupati.
Il padre gli chiede: "Dove sei stato fino ad ora? Eravamo in pensiero."
E il bimbo, guardando il padre: "Sono stato da una delle signore che abbiamo visto ieri, a comprare un po' di felicità!"
Il padre sbianca e gli chiede: "E... e a-allora.... co-come è andata???"
Il bimbo: "Beh! Le prime due ce l'ho fatta; la terza però L'ho leccata e basta.....

E’ una storiella ma......potrebbe avverarsi con alcune varianti.

06 luglio, 2006 01:27  
Anonymous marco brusamolino said...

il problema non è che la tav in se è pericolosa, ma le montagne in cui dovrebbero traforare contengono materiali quali l'amianto e altre sostanze potenzialmente radioattive

06 luglio, 2006 09:28  
Anonymous Anonimo said...

basta con sta storia torniamo con i muli che trasinano il carretto? o con treni che vannoa 80 km h?? dia su non ditemi che non si puo fare perchè c è l amianto abbiamo le tecnologie per traforare ugualmente in totale sicurezza!!e non sto dicendo cavolate tanto per dire..

19 luglio, 2006 15:20  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it