.:.:. FIRMA LA PETIZIONE PER LA LEGALIZZAZIONE DEL P2P .:.:. 

21 novembre, 2007

Il lato "oscuro" della Luna

Questa volta Vi segnalo un video molto interessante scovato su You Tube:



Ecco il relativo commento:

"Alcuni testimoni attendibili che fanno parte del Disclosure Project affermano, con prove alla mano, che la Luna non è quel satellite naturale che noi immaginiamo come un luogo 'deserto e incontaminato'. Nel coverup mondiale sugli UFO sembrerebbe siano state inserite quelle prove in grado di accertare che alcune civiltà extraterrestri sono (o sono state) molto più vicine a noi di quanto potremmo mai supporre. Karl Wolf, sergente dell'USAF, fu assegnato alla NSA nel 1965 e ha recentemente rivelato, all'interno del Disclosure Project, che sul lato oscuro della Luna sono state scoperte "strane strutture artificiali" quando gli USA mapparono la superficie prima dell'atterraggio del 1969. Naturalmente anche queste foto vennero nascoste al mondo intero... insieme a tutto il resto".

17 Comments:

Blogger Marina said...

Ciao, sono riuscita a vedere neanche la meta' del video a stento, forse perche' lo sta cliccando il mondo..
Comunque non mi meraviglio piu' di tanto, anche se non abbiamo le prove io sono fermamente convinta che non siamo soli.
Ti sei mai chiesto perche' non e' stato ancora trovato l' anello mancante nell' evoluzione dell' uomo? Il DNA umano non e' esso stesso terrestre:

Prova a leggere questo link:

http://www.menphis75.com/dna_umano_alieno.htm

Poi fammi sapere, perche' l' argomento e' assai interessante.
Ciao Staff

21 novembre, 2007 19:26  
Blogger Marina said...

Sono ALTAMENTE scettica a qsto proposito per vari motivi:
1 le immagini non mi sembrano affatto sufficienti a dire "ci sono strutture di sicura origine aliena"
2 la discussione proposta sul link è, beh... sconclusionata. Ad esempio:

la vita è troppo inauditamente complicata per potersi essere formata a caso, per cui diviene molto più serio supporre che essa sia stata trasportata sul nostro pianeta, in forma di colonia batterica, da un mezzo artificiale costituito da creature extraterrestri intelligenti.

già, e gli alieni da dove sarebbero nati? importati a loro volta da altri alieni? Spostare il problema dell'origine della vita su altre creature non lo risolve... Ma la frase migliore:

un secondo livello di informazione inserito nel codice genetico, che potrebbe contenere messaggi inviati sulla Terra da parte di esseri pensanti esistenti in qualche punto dell'Universo.

... messaggi?? che messaggi?? cos'è, ci leggiamo il DNA la sera prima di andare a dormire?
3 gli alieni esistono? Boh. Ma anche se esistono, dobbiamo andare a ricercarli in sistemi solari che non siano il nostro (nel nostro solo la Terra può ospitare la vita)... avete idea di quanto sia lontano il più vicino sistema solare? Ammesso che li ci sia vita (probabilità praticamente nulla, ma facciamo finta di niente), perchè mai avrebbero dovuto fare un viaggio di SECOLI per mettere la vita sul nostro pianeta? Io proprio non capisco...

Ma soprattutto: perchè per spiegare qste presunte costruzioni sul lato oscuro della luna si tirano in ballo gli alieni? Non sarebbe più facile, che so, i Russi durante la guerra fredda??
Sarò particolarmente scettica, ma a me puzza di supercazzola...

21 novembre, 2007 20:25  
Blogger Marina said...

Che bello, ho trovato un omonima!
Riguardo al tuo commento
non direi propriamente scettica, forse, visto che studi queste materie l' argomento lo vedi sotto un punto di vista scientifico rispetto ad un profano come posso esserlo io o qualcun' altro.
Comunque, secondo me ogni tanto non fa male lasciare libero sfogo alla fantasia...in fin dei conti viviamo gia' in un mondo che non lascia molte alternative..

E poi perche' un viaggio di secoli? Sempre fantasticando, chi ci dice che non siano riusciti a piegare il tempo?
Sbaglio o c'e' qualcuno che sta studiando questa opportunita'? Gia' avviene naturalmente nel cosmo.
Cazzeggiando per il web ho trovato questo articolo:
Link:

http://www.repubblica.it/www1/cultura_scienze/buchi/buchi/buchi.html

Poi facci sapere che ne pensi Marina,
Ciao da Marina

21 novembre, 2007 21:27  
Blogger Marina said...

Riattacco il linK:

come il mio solito...

http://www.repubblica.it/www1

/cultura_scienze/

buchi/buchi/buchi.html

21 novembre, 2007 21:29  
Blogger Marina said...

Ciao omonima!! riguardo alla possibilità di viaggi spazio temporali, beh nn sn un'esperta, però ti posso dire che nn sn cosi facili come sembrerebbe dall'articolo. si, i buchi neri piegano lo spaziotempo, ma nn in misura sufficiente; inoltre, nn si potrebbe soppravvivere ad un viaggio attorno (se nn addirittura dentro) un buco nero. Sinceramente nn credo sia possibile viaggiare nello spazio a velocità maggiore (in realtà neanche prossima)a quella della luce, e nn esistono scorciatoie... i tunnel tra zone diverse dell'universo, e cose simili, sono più formalismi matematici che realtà fisiche. I giornali raccontano le scoperte scientifiche distorcendole, sia per avere lo scoop, sia perchè sn gli scienziati stessi che, per avere più finanziamenti, a volte gonfiano le scoperte... lo so, nn è bello, ma in qualche modo devono soppravvivere...
Chissà, magari si può davvero viaggiare tra zone diverse dello spazio in tempi brevi ma la mia domanda di base rimane... perchè degli alieni avrebbero dovuto sobbarcarsi tutto questo spreco di risorse, energie, ecc ecc?? Secondo me c sono spiegazioni più razionali a tutti questi fenomeni... Poi, ognuno è libero di pensare alla sua maniera!

21 novembre, 2007 22:45  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ciao Marine ;)

Grazie per il link Marina 1

:D

21 novembre, 2007 23:20  
Blogger Medusa said...

Vi chiamerò più facilmente Marina1 e Marina2 o_o
Già non ci stavo più a capire niente perchè pensavo che a scrivere fosse un'unica persona e stesse contraddicendo le sue medesime parole.
Comunque, tralasciando questo posso dire:

A) Il link di Marina1 è un glomerulo di menate fantascientifiche.
Già infilare la chiesa e gli angeli quando si parla di DNA e origine della vita è una delle cose più astruse da concepire.
In più nel nostro codice genetico è vero che c'e' scritto come siamo fatti, ma non sta ASSOLUTAMENTE scritto quando e come dovremo morire, quello fa parte degli accadimenti della nostra vita, è dovuta alle nostre azioni e comportamenti o alle disgrazie. Chiamatelo pure fato o destino o semplice libero arbitrio se preferite, e per chi crede, mano divina.
Non sta scritto da nessuna parte la data e le modalità della nostra morte; se fosse così molte cose sarebbero già cambiate da un pezzo e la corsa all'"immortalità" (inteso come enfatizzazione dell'allungamento della vita, non intendo certo la vita eterna) sarebbe il passatempo preferito da milioni di persone danarose.

B) Dalla catena evolutiva umana si evince che l'anello di congiunzione con altri esseri viventi esiste eccome.
Sappiamo che ci siamo evoluti dai primati, da una determinata categoria di scimmie antropomorfe, passando prima dallo stadio di australopitecus e poi dai vari generi di Homo, fino a raggiugnere l'Homo Sapiens Sapiens odierno.
I fossili esistono, le prove esistono.
Attualmente con scimpanzè e bonobi abbiamo DNA estremamente compatibile, come lo è pure con animali come maiali e mucche, questo fa capire come sia ben complessa e articolata l'evoluzione.
Spesso si hanno affinità con alcuni ceppi animali, ma le prove fossili della nostra evoluzione comprovano l'origine umana SOLO dai primati, e da nessun altro genere.

C) Come dice Marina2, anche se ci fossero entità aliene nell'universo (e io sono convintissima che ci siano perchè trovo riduttivo ed egoista dire che siamo i soli a starcene qui) dubito fortemente che si siano prese la briga, migliardi di anni fa, di mandare i batteri nel nostro brodo primordiale, e aspettare impazienti altri migliardi di anni, lasciando che si sviluppassero forme di vita e si evolvessero fino a questo punto.
E per cosa poi?
Se hanno una realtà così moderna, da costruire astronavi e sonde già migliardi di anni fa, dubito fortemente che al giorno d'oggi abbiano problemi di qualsiasi genere.

D) I soggetti delle foto che si possono vedere in quel video, bhe potrebbero essere qualsiasi cosa... Potrebbero essere false, tanto per come si presentano potrei averle create anche io con photoshop senza nessun problema, potrebbero essere concrezioni naturali della superficie lunare, dovute magari ad impatti incrociati dei soliti meteoriti, potrebbero essere stati costruiti pure dall'uomo per quanto mi riguarda.
Se si potessero vedere le foto originali, senza censure allora magari si potrebbe dare un'opinione più dettagliata, e forse alcuni dubbi dissiperebbero, ma così....

E questo direi che per ora è tutto o_o
Medusa

22 novembre, 2007 12:11  
Blogger K.Hiei said...

Come ho scritto su YouTube:
Macché incontaminato!,vi siete mai chiesti dove sia Arcore?,è proprio a due passi da dove è atterrato l'uomo per la prima volta!

22 novembre, 2007 19:53  
Blogger Fallagirare.Staff said...

;)

23 novembre, 2007 09:28  
Blogger Medusa said...

Ehi voglio dibattere dove siete!??!?
;_;
Medusa

25 novembre, 2007 11:54  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Eccomi!

25 novembre, 2007 20:55  
Blogger Medusa said...

Sei il primo a non averci detto nulla di quello che pensi :D
Medusa

25 novembre, 2007 21:05  
Blogger Marina said...

"In effetti il nostro codice genetico è una sorta di registratore biologico, dove é scritto tutto: di quali malattie siamo portatori o ci ammaleremo e a quale età questo avverrà, quanto saremo alti, diquale colore avremo gli occhi, i capelli e persino, approssimativamente, la data della nostra morte e se questa avverrà per infarto o per arresto cardiaco."

Questo stralcio l'ho estrapolato da un altro link che vi allego:

http://www.levysoft.it/archivio/2005/05/05/messaggi-nel-codice-genetico-delluomo/

A meno che uno non faccia un frontale in automobile, io credo almeno nell' individuazione della data di morte, almeno approssimativa. Abbiamo l' esempio dei centenari Sardi, oltre alla vita sana e tranquilla che conducono e' anche grazie al loro DNA se arrivano a certe eta'.
Forse ho guardato troppo x files anni fa....
Ma il fatto che presumibilmente abbiano fatto un viaggio cosi lungo e' per avere dei pezzi di ricambio compatibili col loro dna. Lo stiamo facendo pure noi con le cellule staminali e gli embrioni per curare malattie o per sostituire organi vitali.
Praticamente saremmo una sorta di esperimento evolutivo.
Forse ho esagerato con la fantasia...
E poi se veramente esistono queste entita' mica devono per forza ragionare come stiamo facendo noi in questo momento.
Bene ora torno con i piedi per terra vado a stirare, altrimenti tra un po' la roba arriva al cielo...e magari passa un alieno dalle mie parti e me la stira.
Ciao a tutti
Sul fatto che Staff non abbia espresso la sua opinione sono d accordo con Medusa.
Staff che ne pensi?

26 novembre, 2007 09:45  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Ragazze commento con + calma nei prossimi giorni.

Promesso!

26 novembre, 2007 23:32  
Blogger Fallagirare.Staff said...

Dunque.

Questo filmato mi lascia alquanto perplesso ed alquanto stupito allo stesso tempo.

C'è (o c'è stata) vita sulla Luna?

Può darsi.

Non escludiamo niente senza prove tangibili.

Certo, le immagini del filmato mi hanno lasciato a bocca aperta, ma senza prove certe è da escludere ogni presenza di vita sul nostro satellite naturale.

Lo sapete, io credo nell'esistenza di altre forme di vita intelligenti, ma non per questo credo in tutto quel che sembra!

Contatti alieni, a mio avviso, ci sono stati e ci sono da sempre sul nostro pianeta.

Molte cose ci sono state nascoste dai vari governi. Su questo non c'è dubbio!

Il problema, fondamentalmente, è questo: è pronto l'uomo al contatto con nuove forme di vita?

Purtroppo credo di no!

Voi siete pronti?

27 novembre, 2007 14:21  
Blogger Marina said...

riporto il testo di una canzone di Finardi, che forse rispecchia il mio pensiero e forse quello di molte altre persone:

EXTRATERRESTRE - Eugenio Finardi

C'era un tipo che viveva in un abbaino
Per avere il cielo sempre vicino
Voleva passare sulla vita come un aeroplano
Perché a lui non importava niente
Di quello che faceva la gente
Solo una cosa per lui era importante
E si esercitava continuamente
Per sviluppare quel talento latente
Che è nascosto tra le pieghe della mente
E la notte sdraiato sul letto, guardando le stelle
Dalla finestra nel tetto, con un messaggio
Voleva prendere contatti, diceva:

Extraterrestre portami via
Voglio una stella che sia tutta mia
Extraterrestre vienimi a cercare
Voglio un pianeta su cui ricominciare

Una notte il suo messaggio fu ricevuto
E in un istante è stato trasportato
Senza dolore su un pianeta sconosciuto.
Il cielo un po' più viola del normale
Un po' più caldo il sole
Ma nell'aria un buon sapore,
e terre da esplorare
E dopo la terra il mare
Un pianeta intero con cui giocare
E lentamente la consapevolezza
Mista ad una dolce sicurezza
"l'universo è la mia fortezza"

Extraterrestre portami via
Voglio una stella che sia tutta mia
Extraterrestre vienimi a pigliare
Voglio un pianeta su cui ricominciare

Ma dopo un po' di tempo la sua sicurezza
Comincia a dare segni d'incertezza
Si sente crescer dentro l'amarezza
Perché adesso che il suo scopo è stato realizzato
Si sente ancora vuoto
Si accorge che in lui niente è cambiato
Che le sue paure non se ne sono andate
Anzi che semmai sono aumentate
Dalla solitudine amplificate
E adesso passa la vita a cercare
Ancora di comunicare
Con qualcuno che lo possa far tornare, dice:

Extraterrestre portami via
Voglio tornare indietro a casa mia
Extraterrestre vienimi a cercare
Voglio tornare per ricominciare
Extraterrestre portami via
Voglio tornare indietro a casa mia
Extraterrestre non mi abbandonare
Voglio tornare per ricominciare

27 novembre, 2007 20:58  
Blogger Medusa said...

"Il problema, fondamentalmente, è questo: è pronto l'uomo al contatto con nuove forme di vita?"

Ovviamente no!
Se non riusciamo nemmeno a conciliare i vari popoli e le varie razze umane tra loro, come possiamo poter accogliere un'altra forma di vita intelligente simile alla nostra, e che potrebbe addirittura surclassarci evolutivamente?
No, non lo siamo proprio e se continua così lo saremo sempre di meno.
Se LORO volevano trovare un momento propizio per "scendere", dovevano farlo da un pezzo, quando l'uomo era più "mansueto" perchè meno sapiente.
Medusa

28 novembre, 2007 02:12  

Posta un commento

Links to this post:

poisted

Crea un link

<< Home

Liste Civiche Nuovo Rinascimento
 

Google
Web falla-girare.blogspot.com
 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Giornalismo su BLOO.it

Bloggoteka

Blog-Show la vetrina italiana dei blog! ItaliaPuntoNet - La tua pagina iniziale

Superba.it

SpazioLink.com>

Blogarama - The Blog Directory  

L'autore del blog NON si assume alcuna responsabilità sui contenuti dei commenti. I commenti ritenuti offensivi o non attinenti potranno essere cancellati. Per qualsiasi informazione: fallagirarestaff@yahoo.it